6 trucchi per accelerare il proprio metabolismo

6 trucchi per accelerare il proprio metabolismo

- in CONSIGLIATI, WELLNESS
22327
0

Avere un metabolismo veloce è il sogno di tutti e la chiave per perdere peso più facilmente ed avere un fisico più reattivo e pieno di energia, dunque più performante negli allenamenti. Sono molteplici le cause che concorrono a far decelerare il metabolismo: l’ereditarietà, l’età, una vita poco attiva e, non ultime, le patologie legate alla ghiandola tiroidea. Esistono però dei trucchi per cercare di velocizzarlo, in modo da consentirci di bruciare calorie in più, persino quando siamo a riposo. Vediamole insieme.

1 – Idratarsi adeguatamente. Bere acqua (circa 2 litri al giorno) stimola il nostro metabolismo, favorendo il dimagramento. Un consiglio utile è quello di iniziare la propria giornata bevendo a digiuno un bicchiere d’acqua con limone, e sorseggiare la medesima bevanda anche durante il pranzo e la cena. Si può provare, ad esempio, a berne un sorso ogni 5 bocconi. In tal modo aumenterà il senso di sazietà e si preverranno gli attacchi di fame nervosa durante il giorno. Un altro trucco utile è bere acqua fredda: per effetto della termogenesi l’organismo sarà costretto a “riscaldarla”, portandola alla stessa temperatura corporea e consumando quindi calorie in più.

2 – Dormire. Riposare nella maniera giusta aiuta a mantenere il metabolismo attivo. Se si è stanchi infatti non si riuscirà mai a dare il massimo ed anche il metabolismo tenderà a risentirne. Mai sottovalutare l’importanza di un buon sonno: dormire 8 ore a notte in maniera regolare è prezioso quanto allenarsi.

3 – Alimentazione equilibrata. Spesso optare per una dieta restrittiva non è sinonimo di perdita di peso: in questi casi, dopo un primo periodo di calo ponderale, dovuto per lo più ai liquidi in eccesso, in genere si fa molta fatica a perdere quei chiletti in più rimasti. Questo perché se la dieta risulta troppo severa il metabolismo, per reazione ed autoconservazione, tende a rallentare e a “tenersi stretti” i nutrienti ingeriti. Meglio quindi optare per una dieta equilibrata, che non scenda mai sotto le 1200 calorie.

4 – Non dimenticare la colazione. Molte persone, per mancanza di tempo al mattino o per pigrizia, tendono a saltare questo primo pasto della giornata, sbagliando. La colazione infatti dà una spinta al metabolismo e fornisce una scorta di energia preziosa per affrontare gli impegni della giornata. Meglio quindi cercare di ritagliarsi un quarto d’ora al mattino per consumarla, optando per frutta e cereali integrali.

5 – Attenzione ai pasti. Il trucco più conosciuto per velocizzare il metabolismo è sicuramente quello di fare dei piccoli pasti ogni giorno, sino a 6, stratagemma utile per esorcizzare gli attacchi di fame dovuti ai picchi glicemici e mantenere attivo il sistema digerente in modo da fargli bruciare più calorie. È sconsigliato invece digiunare poiché porta a mangiare di più e di conseguenza ad immagazzinare più calorie non appena si riprende ad ingerire cibo. Inoltre è fondamentale dare la giusta importanza ad ogni pasto, godendosi il momento e masticando lentamente ogni boccone, sempre da seduti.

6 – Correre! Avevamo dubbi? Un’attività aerobica come la corsa favorisce l’accelerazione del metabolismo e quindi ci fa bruciare più calorie. Non solo, l’aumento conseguente di massa magra attiva il metabolismo in modo da bruciare calorie anche in stato di riposo.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

You may also like

Come aumentare il fiato… senza correre!

È possibile aumentare il fiato senza correre? La