Abbracci, riducono il rischio di prendere il raffreddore

Abbracci, riducono il rischio di prendere il raffreddore

- in CONSIGLIATI, WELLNESS
343
0

Gli abbracci possono alleviare lo stress, rinforzando il sistema immunitario e rendendoci meno vulnerabili al virus del raffreddore.

La notizia potrebbe sorprenderci, perché si è portati a immaginare che, tra una persona che va in giro a dispensare abbracci gioviali e amichevoli e una che evita accuratamente il contatto con gli altri, quest’ultima possa essere meno esposta al rischio di infezioni. E invece, stando a quanto riportato sulla rivista Psychological Science, il professor Sheldon Cohen e i suoi colleghi della Carnegie Mellon University (CMU), con sede a Pittsburgh, in Pennsylvania, sostengono l’esatto opposto: gli abbracci proteggono da raffreddori e altri malanni invernali.

Per verificare l’esistenza di una correlazione tra riduzione del rischio di infezioni e contatti sociali, gli studiosi americani hanno reclutato 404 soggetti, sottoponendoli a dei questionari tesi a stabilire le loro modalità di interagire con gli altri, in particolare per quanto riguardava la frequenza degli abbracci. Successivamente, i soggetti sono stati esposti al virus del raffreddore e poi messi in quarantena per valutare i sintomi dell’infezione.
In questo modo, è stato possibile rilevare come un più intenso supporto sociale, soprattutto quando veniva espresso attraverso frequenti abbracci, rendeva i soggetti più resistenti al virus del raffreddore.

E, anche nei casi in cui il virus attecchiva, i sintomi lamentati dalle persone con supporto sociale più consistente, dunque più inclini a manifestare il proprio affetto attraverso un abbraccio, risultavano più lievi.
Effetto contrario per i partecipanti alla ricerca che dichiaravano di ricevere meno abbracci; questi ultimi, infatti, facevano registrare un incremento sia della tensione percepita quotidianamente che del rischio di essere contagiati dal raffreddore.

Come già anticipato sopra, gli effetti protettivi degli abbracci, come pure delle carezze e dei baci, possono essere spiegati tenendo in considerazione il fatto che tali manifestazioni di affetto consentono di avvertire chiaramente la prossimità e il calore delle persone che ci circondano.Questa percezione di supporto sociale attutisce gli effetti negativi dello stress, con il risultato di proteggere, indirettamente, dal contagio.

di Giuseppe Iorio

 

 

http://www.megliosapere.info/2014/12/abbracci-riducono-rischio-raffreddore/

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Le ripetute non sono tutte uguali

A seconda del tipo di lavoro che si