Alternative alla corsa quando fa troppo freddo: la cyclette è utile?

Alternative alla corsa quando fa troppo freddo: la cyclette è utile?

- in CONSIGLIATI, RUNNING
1009
0

Le stagioni più fredde comportano giornate in cui la temperatura è troppo bassa per correre. In alternativa al running, si può puntare sulla cyclette?

Quando fuori fa troppo freddo per correre, a malincuore si deve rinunciare alla propria seduta di running; le basse temperature, però, non sono una scusa sufficiente per restare con le mani in mano e saltare l’allenamento: per i runner esistono varie alternative. Certo, correre è un’altra cosa, ma nelle situazioni di emergenza in cui non è proprio possibile dedicarsi alla corsa, una soluzione di “ripiego” può far comodo. Una fra queste alternative può essere la cyclette, attrezzo per home fitness ampiamente diffuso.

Comoda e facile da utilizzare, si può rivelare utile quando si è “costretti” a fare movimento al chiuso. Esiste, poi, un particolare modello di cyclette che viene chiamato spin bike il quale è studiato per simulare in maniera più precisa la pedalata della normale bici stradale. La spin bike consente di svolgere – almeno a livello teoricoallenamenti più intensi dal punto di vista aerobico rispetto a ciò che si potrebbe fare con le cyclette.

Come detto, la cyclette può essere uno strumento utile in particolari situazioni ma certo non può rappresentare un’alternativa fissa all’allenamento del runner in circostanze normali, nonostante siano in tanti a sostenere il contrario. Soprattutto a livello mentale l’allenamento è ben poco stimolante: pedalare da fermi tre ore al giorno può essere una soluzione estemporanea, ma alla lunga sessioni così lunghe si rivelano estremamente noiose, in modo particolare per chi è abituato a correre all’aria aperta.

Inoltre, sul lungo periodo un allenamento basato sulla cyclette diventa controproducente per un runner: l’utilizzo della resistenza del mezzo (che permette di incrementare l’intensità dello sforzo) trasforma la sessione in un allenamento svolto principalmente coi muscoli, finendo dunque per rendere lo sforzo soprattutto muscolare invece che cardiovascolare, come invece avviene nella corsa. Si possono ottenere risultati lievemente migliori con la spin bike, ma sempre rimanendo nell’ambito delle alternative in circostanze eccezionali. In conclusione, la cyclette si rivela inadatta agli atleti evoluti; può essere utile a chi vuole cominciare a fare attività fisica, a patto però che rappresenti soltanto un punto di partenza.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Trail: 10 consigli per correre in discesa più velocemente

Nelle gare di trail che comportano lunghi tratti