Cominciare a correre: ciò che non deve mancare ad un runner

Cominciare a correre: ciò che non deve mancare ad un runner

- in CONSIGLIATI, RUNNING
683
0

Quando si inizia a correre, ci si trova spesso al principio di un’avventura che può regalare tante soddisfazioni: ecco ciò che non deve mancare ad un runner

Chi si approccia al running per la prima volta vive delle emozioni contrastanti: l’eccitazione e l’ansia che accompagnano ogni inizio, ma anche paura di non essere all’altezza o di non riuscire a portare avanti il proprio impegno, dunque il timore di fallire. Ciò che bisogna sapere della corsa è che si tratta di un’avventura, in grado di aiutare a scoprire se stessi e i propri limiti, capace di offrire la possibilità di superarli e di regalare tante soddisfazioni

Coloro che si apprestano a cominciare a correre non possono fare a meno di alcune cose: un approccio graduale, innanzitutto. Il running viene da molti definito uno sport “onesto” perché in grado di dare tanto ma solo se si fanno le cose per bene. Esagerare soprattutto all’inizio è controproducente per due motivi: primo perché si mette a repentaglio la salute, secondo perché si rischia di esaurire in poco tempo l’entusiasmo se non si vedono risultati.

Si diventa podisti un passo per volta, un mattoncino dopo l’altro, con miglioramenti costanti ma graduali. Nella prima fase, le sessioni di corsa non devono essere vissute come un allenamento che toglie energie e tempo, ma come un momento di relax e di svago, in cui stare con se stessi per imparare a conoscersi e ad ascoltarsi. Sempre in questa prima fase, è molto importante scegliere un luogo “preferito” nel quale andare ad allenarsi: conoscere dei punti di riferimento precisi di un luogo servirà a notare i miglioramenti con più facilità.

successo-sportivo.640x480.2161

Notare i progressi sarà un boost motivazionale non da poco, per impegnarsi ancora più a fondo e continuare a migliorare. Dopo le primissime sedute, avere un amico runner (oppure coinvolgere qualcuno interessato a diventarlo) può essere d’aiuto per trovare una compagnia con cui affrontare gli allenamenti; insieme si sente meno la fatica e si trovano maggiori motivazioni per progredire e rendere meno monotone le sedute. Con impegno, dedizione e costanza non sarà difficile trasformarsi da principianti a runner provetti.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Le ripetute non sono tutte uguali

A seconda del tipo di lavoro che si