Cominciare a correre

Cominciare a correre

- in CONSIGLIATI, TRAINING
962
0

Correre è faticoso, meglio “stare in poltrona a guardare la televisione!”. Questo è quello che pensa chi non ha mai provato a praticare la corsa in modo costante.

Perché correre è sì faticoso ma porta anche numerosi benefici, sia fisici che mentali. Basta davvero poco per scoprire quanto un corpo sano e in forma ci aiuti a stare meglio con noi stessi e con gli altri.

La corsa, infatti, contribuisce (senza alcun dubbio) a modellare le forme del corpo: snellisce la pancia e i fianchi, tonifica i muscoli, aiuta a dimagrire. Ma l’attività fisica è anche il nostro migliore alleato per tenere lontane le malattie, prime fra tutte quelle legate al sistema cardio-circolatorio. Infine, aiuta a migliorare l’umore! Correndo, infatti, si scarica lo stress e ci si libera dalle tensioni. 

Ma come fare per superare il blocco mentale e fisico che non ci permette di iniziare a correre? Esiste una serie di piccoli trucchi. Si può decidere di allenarsi in coppia, in modo che uno faccia da stimolo all’altro (soprattutto nei momenti di pigrizia). Inoltre, in questo modo è anche possibile parlare mentre si corre, per sentire meno la fatica durante i primi allenamenti. Se si è da soli è consigliabile portarsi della musica da ascoltare. Una volta persi in una melodia piacevole, lo sforzo passerà in secondo piano!

Un tipo di allenamento molto efficace soprattutto per chi è alle prime armi è quello dell’alternanza: ad un minuto di corsa si alterna un minuto di camminata a passo sostenuto. Mano a mano che ci si sente più allenati si aumenta il tempo di corsa, mantenendo inalterato il tempo di camminata. In questo modo il corpo si abituerà naturalmente alla corsa.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Dopo la corsa? Una bella birra!

Per dissetarsi al termine di una corsa o