Con la corsa all’aria aperta si contrasta la depressione

Con la corsa all’aria aperta si contrasta la depressione

- in CONSIGLIATI, WELLNESS
938
0
la-corsa-al-posto-degli-psicofarmaci-anche-la-depressione-grave-migliora-gia-in-pochi-giorni_articleimage

Svolgere attività all’aria aperta, e la corsa in particolare, assicura benefici non solo al fisico ma anche alla mente, poiché si può contrastare la depressione

Praticare regolarmente attività fisica fa bene sia al fisico che alla mente, ma ancora più benefico è praticarla all’aria aperta: uno studio pubblicato sulla rivista Mental Health and Physical Activity ha rivelato che fare sport all’aperto porta maggiori benefici ed in particolare aiuta a contrastare gli stati depressivi. Lo studio si è basato su un test condotto su un gruppo di persone di un istituto di salute mentale che erano affette da moderata depressione

A tutti i partecipanti al test sono stati assegnati degli esercizi da effettuare in palestra per un periodo di tempo piuttosto breve, circa due settimane, con differenti sessioni della durata di un’ora; a questi esercizi sono stati affiancati dei percorsi da fare all’aria aperta in bicicletta. Nel corso dello studio, sono sempre stati monitorati i sintomi della depressione dei pazienti coinvolti, prima, durante e dopo ogni sessione del test, controllando anche i cambiamenti dello stato d’animo e lo stato emozionale di ciascun individuo.

Dai dati è emerso come l’attività all’aria aperta avesse un’influenza positiva sullo stato d’animo delle persone depresse, che sentivano meno la fatica sia fisica che mentale e, in linea generale, si sentivano “meno” depresse. Dei miglioramenti sono stati riscontrati anche dopo aver svolto attività al chiuso, ma sono stati meno evidenti.

1846225712

Si può affermare dunque con certezza che gli sport all’aria aperta, come ad esempio la corsa, possono essere di grande aiuto per coloro che soffrono di depressione per contrastare gli stati d’animo negativi. L’attività fisica in luoghi chiusi è risultata meno benefica perché le persone tendono spesso ad associare ai luoghi chiusi delle esperienze poco gradevoli, mentre viene vissuto in maniera decisamente migliore il contatto con la natura, per questo i luoghi aperti influenzano in modo positivo lo stato d’animo di chi pratica sport all’aperto. Insieme allo stato d’animo, poi, migliora anche la qualità dell’attività fisica quando questa viene svolta all’aria aperta, incrementando ulteriormente i benefici per il corpo e la mente.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

I dieci cibi alleati dei runners

La top ten degli alimenti chiari più preziosi