Correre e ingrassare: c’è qualcosa che non va?

Correre e ingrassare: c’è qualcosa che non va?

- in CONSIGLIATI, WELLNESS
12866
0

Si corre per dimagrire e tenersi in forma, ma ci sono casi in cui – pur correndo – non si perde peso, anzi: da cosa dipende? In che modo si può intervenire?

Il running è un’attività che in tanti intraprendono per lo stesso motivo: smaltire i chili di troppo e rimettersi in forma. Il dimagrimento, dunque, è la prima ragione per la quale si sceglie di correre ma, a fronte di coloro che riescono a raggiungere l’obiettivo, ci sono persone che non perdono peso pur correndo e, anzi, addirittura ingrassano. In questi casi c’è qualcosa che non va? Prima di affrontare tale discorso, è necessario fare luce sul peso, un indicatore non sempre affidabile.

Prendere come riferimento il valore del peso in maniera generica è errato, poiché non sempre lo si può ritenere preciso; per una valutazione corretta, i parametri da prendere in considerazione sono l’Imc, ovvero l’Indice di massa corporea, e la massa grassa corporea. Il peso complessivo del corpo è dato dalla somma di questi due valori più il peso dello scheletro, che corrisponde ad un valore in percentuale del peso totale non variabile. Molto prosaicamente, questo significa che le persone in sovrappeso non possono accampare la scusa delle ossa grosse.

Chiarito questo punto, è bene precisarne un altro: correndo si dimagrisce, poiché durante questo tipo di attività si bruciano calorie. Dunque la risposta alla domanda iniziale è sì, se si ingrassa pur correndo c’è qualcosa che non va ma questo non dipende dalla corsa, bensì dall’atteggiamento che si tiene nelle ore della giornata in cui non ci si allena, in relazione al cibo e al modo di mangiare in particolare.

Può capitare che chi corre si senta libero di mangiare ciò che vuole, proprio perché sa che brucerà calorie correndo, oppure ci si alimenta in modo sbagliato, ad esempio eccedendo con i carboidrati; reintegrare quello che si è consumato durante la corsa non significa riempirsi di cibo, ma mangiare gli alimenti giusti, prediligendo ad esempio le proteine utili per poter ricostruire le fibre muscolari sollecitate dalle sessioni di running.

Per le articolazioni, invece, sono indicati sali minerali e vitamine. Riducendo i carboidrati e tutti i cibi ad elevato indice glicemico si evita di ingrassare, e correndo si avrà la possibilità di bruciare calorie e dunque dimagrire. Il consiglio per tutti i runners che non perdono peso nonostante l’allenamento, insomma, è avere maggiore cura della loro alimentazione.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Trail: 10 consigli per correre in discesa più velocemente

Nelle gare di trail che comportano lunghi tratti