Correre in Inverno: Cosa Indossare? Come Alimentarsi?

Correre in Inverno: Cosa Indossare? Come Alimentarsi?

- in CONSIGLIATI, STYLE
1324
0

Le condizioni climatiche più rigide che caratterizzano l’inverno possono far desistere dall’idea di correre all’aperto, come invece si fa tranquillamente nelle altre stagioni.

L’alternativa alla corsa negli spazi aperti è quella di iscriversi in palestra per usare un tapis roulant oppure comprarne uno da sistemare a casa.
Tuttavia, la corsa outdoor riserva diversi vantaggi: aumenta la profondità del respiro, incrementa l’ossigenazione muscolare, comporta un dispendio calorico più elevato in virtù dell’attività più intensa cui è chiamata la coordinazione motoria.
Per cui, gli adepti del running non dovrebbero rinunciare alle proprie sessioni di allentamento all’esterno, bensì adattarsi alle temperature più rigide, scegliendo con attenzione l’abbigliamento da indossare e l’alimentazione da seguire.

Correre in Inverno: Cosa Indossare

Attualmente, esistono in commercio dei capi in materiale sintetico dotati di elevata idrorepellenza, che consentono di allontanare il sudore dalla pelle. Meglio scegliere indumenti aderenti, che riducono la quantità di aria presente tra la pelle e il tessuto, e con tonalità scure, in maniera tale da poter assorbire con maggiore efficacia i raggi solari.

Particolare attenzione va riservata alle zone più esposte al freddo, quindila testa, le mani e i piedi, specie nei giorni in cui le temperature sono decisamente basse.
Per quanto riguarda la testa, sarà utile un copricapo, in particolare se si è calvi, al limite anche un berretto di lana. Come alternativa, potete procurarvi le apposite fasce per runner, che proteggono fronte e orecchie. Per le mani, usate dei guanti da corsa invernali, preferibili rispetto a quelli di lana, mentre per i piedi è consigliabile optare per deicalzini invernali che aderiscano bene al piede.

Molto importanti, naturalmente, sono anche le scarpe, che devono essere adatte ai terreni sui quali si corre e alle condizioni atmosferiche. È essenziale che, durante l’allenamento, i piedi restino asciutti, quindi le scarpe devono essere impermeabili alla pioggia. Se correte in città, potete optare per un modello city trail, se invece vi allenate su terreni naturali, è preferibile scegliere un modello trail running.

Correre in Inverno: Riscaldamento e Defaticamento

Fondamentale, poi, un adeguato riscaldamento, in quando il freddo comporta vasocostrizione, quindi minor afflusso di sangue verso la superficie cutanea, ed è indispensabile stimolare sia la respirazione che la circolazione. Potete dunque iniziare il vostro allenamento camminando a passo rapido per alcuni minuti, e poi iniziare a correre con ritmo moderato.

Non meno importante è la fase di defaticamento. Prima di interrompere l’allenamento, rallentate il ritmo di corsa e, una volta fermi, fate degliesercizi di stretching per ridurre la tensione dei muscoli.

Correre in Inverno: Come Alimentarsi

Non trascurate una corretta idratazione, quindi bevete a piccoli sorsi dell’acqua a temperatura ambiente sia durante la corsa che alla fine della stessa.

Per sostenere lo sforzo, bisogna alimentarsi nel modo corretto. I cibi adatti variano a seconda del momento della giornata in cui vi allenate. Se lo fate di mattina, non trascurate una buona colazione, altrimenti rischierete di sentirvi poco performanti. Latte con cereali integrali e frutta secca oppure delle fette biscottate con miele o marmellata vi daranno il giusto apporto energetico.
Se invece correte prima di pranzo o prima di cena, è indicato uno spuntino a base di yogurt e di frutta. Una volta tornati a casa, poi, optate per un pasto con cibi nutrienti ma leggeri.

di Giuseppe Iorio

 

 

http://www.megliosapere.info/2014/12/correre-inverno-abbigliamento-dieta/

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Uno spuntino… di corsa: ecco cosa mangiare prima di un allenamento

Si avvicina l’ora dell’allenamento quotidiano ma il vostro