Correre in riva al mare fa bene?

Correre in riva al mare fa bene?

- in CONSIGLIATI, WELLNESS
3895
0

Molti runner si pongono spesso la domanda se correre in riva al mare faccia bene oppure no. La risposta è : correre sul bagnasciuga, o sulla sabbia, è un allenamento piuttosto efficace e non presenta particolari pericoli per la salute.

Prima di cominciare una corsa sulla spiaggia, sono necessari soltanto dei piccoli accorgimenti: un po’ di riscaldamento preliminare su strada e poi una sessione di stretching al termine della corsa.

Fra i benefici principali della corsa sulla spiaggia c’è quello di bruciare i grassi in maniera efficace, perché a parità di intensità e tempo della corsa su strada, si verifica un incremento significativo nel consumo calorico, che risulta addirittura una volta e mezzo superiore in confronto a quello dell’allenamento su strada. Inoltre la corsa sulla sabbia risulta meno stressante per le articolazioni di caviglie e ginocchia, poiché il tempo di collisione con il suolo è ridotto dall’impatto sulla sabbia. A beneficiare di questo tipo di attività è anche il potenziamento muscolare, in quanto è richiesta una forza maggiore per mantenere una certa velocità e azzerare l’effetto-trattenimento della superficie morbida. I rischi principali della corsa su sabbia sono a carico dei muscoli stabilizzatori delle gambe, che sono chiamati ad un lavoro di maggiore intensità nelle fasi di sostegno e appoggio.
Per correre sulla spiaggia sono da preferire scarpe con una suola non troppo rigida, poiché non sarebbero compatibili con la superficie morbida e alquanto irregolare della sabbia (meglio ancora con delle sottili calzature in gomma). Il bagnasciuga è una delle condizioni migliori in assoluto per correre. Da evitare le ore di maggior caldo, mentre mattina presto e tardo pomeriggio vanno bene ugualmente per correre. Infine non trascurare l’aspetto della reidratazione, poiché può capitare che correndo in riva al mare non si avverta il bisogno di bere (il corpo, però, necessita comunque di essere reidratato).

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Uno spuntino… di corsa: ecco cosa mangiare prima di un allenamento

Si avvicina l’ora dell’allenamento quotidiano ma il vostro