Da principiante a runner, ecco come…

Da principiante a runner, ecco come…

- in CONSIGLIATI, RUNNING
1663
0

Il percorso per passare da principiante a runner è di certo impegnativo e richiede tempo, sforzi ed energie, ma sicuramente dà le sue soddisfazioni.

Per diventare runner occorre innanzitutto un allenamento regolare e programmato, che è fondamentale, in quanto un allenamento saltuario o fatto “a casaccio” porta a poco. Quello che conta quindi è che sia fatto giornalmente, e soprattutto che sia fatto bene e nel giusto modo. Non badate al tempo. E’ più utile un esercizio di dieci minuti che però effettivamente fa lavorare i muscoli, che un esercizio da un’ora fatto male, senza far lavorare i muscoli e senza essere di alcuna utilità. Inoltre è fondamentale avere uno stile di vita sano, quindi evitare fumo, alcol o distrazioni mentali, ed è altrettanto importante avere un’alimentazione equilibrata, in quanto essa è fondamentale per mantenersi in forma e pronti per un’ eventuale gara. A questo proposito, è indispensabile partecipare almeno ad alcune, se non a tutte, le gare previste ogni domenica sul calendario nazionale. In questo modo si acquisisce esperienza e soprattutto ci si confronta con i propri limiti e i propri punti di forza e si vede dove ci si può migliorare. Uno dei punti fondamentali per essere un vero runner è riconoscere i propri limiti e sapersi migliorare, e questo è possibile farlo solo facendo pratica durante le gare e solo confrontandosi con altri corridori.
Abbigliamento e attrezzatura inoltre sono fondamentali per un runner. Quindi usare pantaloncini e scarpe adatte alla corsa ed essere comodi e pronti farà la differenza e riuscirà migliorare le prestazioni durante la gara.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Infiammazione cellulare: come sconfiggerla in 6 mosse

Sfiammare l’organismo è fondamentale per evitare l’insorgenza di