Frutta e verdura: quanta, quando e come…

Frutta e verdura: quanta, quando e come…

- in CONSIGLIATI, NUTRIZIONE
995
0

Un’alimentazione corretta e sana è di fondamentale importanza per rimanere in buona salute e per garantire al corpo l’assunzione di tutti i nutrienti necessari.

Sicuramente in qualsiasi dieta sana che si rispetti la frutta e la verdura la fanno da padrone proprio per gli innumerevoli benefici che sono in grado di apportare all’organismo, grazie all’alto contenuto di vitamine, di minerali essenziali e di fibre. Oltre che sane la frutta e la verdura sono anche buone e gustose e questo è fondamentale per favorirne il consumo regolare anche se, soprattutto tra i giovani e i bambini se ne riscontra ancora un’ assunzione molto bassa. 

Per trarre il massimo del beneficio da frutta e verdura, secondo diversi studi scientifici se ne dovrebbero inserire nel proprio piano alimentare cinque porzioni al giorno, sia negli spuntini che nei pasti principali fino a circa 600 grammi al giorno. Sarebbe opportuno far uso giornalmente di tre porzioni di verdura e due di frutta alternandole come meglio si crede ed in base ai propri gusti personali, possibilmente scegliendo tra quelle di stagione che sono più saporite e sicuramente maturate naturalmente senza necessità di pesticidi. Proprio la grande versatilità di questi prodotti permette di utilizzarli in diversi modi ad esempio con spremute e frullati che soprattutto durante il periodo estivo sono ottimi per aiutare il fisico a recuperare i sali minerali e le vitamine persi con il caldo eccessivo. Molto importante è variare spesso la tipologia, anche in base ai colori, poichè molte delle sostanze nutritive variano quantitativamente a seconda del tipo di frutta o verdura prescelto e questo ne garantisce un consumo corretto.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Dolci da runner: la cheesecake al… cannolo!

Il regime alimentare di un atleta prevede pure