Gli alimenti del buonumore

Gli alimenti del buonumore

- in CONSIGLIATI, NUTRIZIONE
599
0

Non sempre il piatto che ci sembra più gustoso è anche quello che ci fa stare meglio!

Esistono, infatti, una serie di prove scientifiche che dimostrano, al contrario, che i cibi grassi e ricchi di calorie contribuiscono a metterci di cattivo umore e ci fanno sentire pesanti ed insoddisfatti. Ma quali sono allora gli alimenti del buonumore? Sono, innanzitutto, quelli che ci aiutano a ricaricare le nostre energie e ci fanno sentire subito più attivi e più dinamici.

Non è solo una questione di gusti, ma anche di chimica!
Molto spesso, infatti, il motivo per cui ci sentiamo demotivati è un abbassamento dei livelli di serotonina. La serotonina è un neurotrasmettitore che influenza il nostro umore agendo sui recettori collegati al sistema nervoso centrale e che influenza numerose funzioni biologiche del corpo. Molti alimenti come il cioccolato, l’avena e le banane, contengono un amminoacido essenziale chiamato triptofano che, nel nostro cervello, viene convertito appunto in serotonina. 

Bisogna sempre conoscere la composizione degli alimenti, per essere certi di cosa stiamo mangiando! Le mandorle, ad esempio, sono una preziosa fonte di magnesio (così come tutta la frutta secca). Mangiarne un paio al giorno, aiuta il nostro corpo a tenere lontana la stanchezza, fisica e mentale. Il salmone è ricchissimo di Omega3 ed è molto utile per il funzionamento del nostro cervello; l’avena è un alimento sano che ricarica senza appesantire; le lenticchie contengono ferro e ci aiutano a rafforzare le nostre difese immunitarie.

Attenzione anche ai comportamenti a tavola: evitare sia digiuni che grandi abbuffate ci aiuta senz’altro a stare meglio; ma anche concedersi qualche piccolo sfizio, ogni tanto, è un segreto da ricordare!

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Uno spuntino… di corsa: ecco cosa mangiare prima di un allenamento

Si avvicina l’ora dell’allenamento quotidiano ma il vostro