Gli esercizi di stretching utili prima di correre

Gli esercizi di stretching utili prima di correre

- in CONSIGLIATI, TRAINING
551
0
Fonte immagine: http://www.fitnessway.it/mal-di-schiena-cause-scatenanti-e-rimedi/an-exercise-scientist-explains-what-everyone-gets-wrong-about-stretching/

Non ci stancheremo mai di ripeterlo: il riscaldamento prima di cominciare ad allenarsi è fondamentale. Ecco alcuni esercizi di stretching utili per i runner

Non esiste una buona attività fisica senza un adeguato riscaldamento che la precede: i runner più esperti lo sanno, quelli alle prime armi è bene che abbiano chiaro fin da subito tale assunto. “Riscaldare” l’organismo significa predisporlo all’attività fisica, facendo in modo che risponda nel migliore dei modi alle sollecitazioni della seduta di allenamento; non solo, il riscaldamento serve a prevenire infortuni, molto più frequenti nei podisti che sottovalutano questa fase che è a tutti gli effetti parte integrante di una sessione corretta di allenamento.

Dopo una corsetta a ritmo lento di circa 10-15 minuti, sono consigliati esercizi di stretching per preparare allo sforzo successivo muscoli, tendini e articolazioni. Lo stretching per i polpacci si effettua stando in piedi e poggiati ad un muro, quindi si piega una gamba e si “spinge” indietro l’altra in modo da poggiare a terra il tallone completamente. Mantenere la posizione per circa 30” e poi cambiare gamba. Ripetere 2-3 volte per ciascuna gamba.

Gli esercizi di stretching per il quadricipite sono fra i più diffusi: si sta in piedi, avendo cura di trovare anche in questo caso un punto d’appoggio, poi si piega il ginocchio e con la mano si fa in modo che il tallone tocchi il gluteo. Dopo 30” si cambia gamba e si alternano per un paio di volte. Dopo il muscolo anteriore della coscia, tocca a quello posteriore: il bicipite femorale. Si comincia in piedi per poi piegarsi in avanti, tenendo le gambe dritte e le braccia perpendicolari al suolo per 20-30” circa.

L’esercizio per i muscoli flessori dell’anca prevede che si rimanga sdraiati con la schiena a terra distendendo le gambe, per poi piegare il ginocchio di una delle due e portare la coscia verso il petto aiutandosi con le mani. L’altra gamba deve rimanere distesa, nel caso si sollevi da terra è necessario allentare la presa per fare in modo che la tensione dei muscoli non sia eccessiva. Dopo mezzo minuto si cambia gamba e si ripete la medesima manovra.

Enciclopedia dello stretching
List Price: EUR 26,00
Price: EUR 22,10
You Save: EUR 3,90
Price Disclaimer

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Dolci da runner: la cheesecake al… cannolo!

Il regime alimentare di un atleta prevede pure