I 10 segreti che tutti i runner devono conoscere

I 10 segreti che tutti i runner devono conoscere

- in CONSIGLIATI, RUNNING
984
0

Come risolvere i più comuni problemi dei runner in maniera semplice? Ecco a voi 10 soluzioni a portata di mano.

I runner non hanno certo vita facile: disciplina, severi programmi di allenamento ai quali attenersi scrupolosamente e problemi non così semplici da risolvere tempestivamente. Ecco a voi una guida per tutti i runner con dieci consigli da mettere subito in pratica per rendere la vostra vita meno complicata.

Il primo consiglio è quello di sistemare la sveglia molto lontano dalla propria portata. Chi va a correre al mattino presto ha l’abitudine di farla suonare all’alba. Per evitare di allungare la mano e spegnerla con un gesto quasi automatico, per rimettersi poi a dormire beatamente, dovrà sistemarla in un punto non raggiungibile così facilmente. In questo modo, mentre vi alzerete dal letto per farla tacere, già vi sarà passata la voglia di ritornare sotto le coperte e andrete a correre.

Young woman waking up in the morning , trying to put off an alarm clock

Indispensabile è fare sempre colazione prima di andare a correre. Se proprio non vi va di mangiare, significa che ancora non avete trovato gli alimenti giusti che riescano a caricarvi di energie da spendere. Cercate alimenti diversi e nuovi fino a quando non riuscirete a mettere sulla vostra tavola quelli che più gradite e che vi danno maggiori energie.

landscape-1487336651-colazione-proteica-dolce-salata

Se non vi piace ascoltare musica mentre correte, ma nemmeno volete stare in completo silenzio e isolamento durante il vostro percorso di allenamento, scegliete la lettura. Leggere mentre si corre non è possibile ma potete scaricare degli audiolibri di poesie, romanzi, testi d’avventura, storici o interessanti biografie. Per chi sta apprendendo una nuova lingua o desidera perfezionare la propria, può ascoltare degli interessanti podcast in inglese, spagnolo, francese o arabo facilmente scaricabili online a titolo gratuito.

Adoperate lo smartphone per programmare il tempo dedicato al running. La tecnologia, se ben usata, facilita la vita.

runtastic_orbit_sleep_screen-100364576-orig

Avete mai pensato di lavarvi indossando gli abiti che adoperate per correre? Certo, non è una pratica da seguire quotidianamente però, quando avete fretta, può anche andar bene. Fate la doccia con i vestiti, poi toglieteli e metteteli ad asciugare: saranno perfettamente puliti per la prossima occasione utile.

113881-md

Se non sapete mai dove mettere le chiavi quando correte, eliminate il portachiavi e portatevi dietro solo quelle indispensabili. Avvolgetele nella pellicola da cucina e poi mettetele nel marsupio così non tintinneranno ad ogni vostro passo.

ninja_key_01

Chi ha l’abitudine di correre a lungo, è necessario che pianifichi adeguatamente l’idratazione. Potete seguire percorsi che lungo il tragitto abbiano fontane pubbliche oppure procuratevi cinture dotate di serbatoio per acqua potabile o i classici camelback.

40724782e3ba105dacee357914eda22a

Le vesciche che iniziano a formarsi durante l’allenamento sono sempre un serio problema. Se sono causate da una scarpa un po’ larga o troppo lunga, allacciatela tirando bene i lacci. In alternativa, mettete l’involucro perfettamente liscio della barretta energetica fra il calzino e il piede nella parte interessata.

Runner woman tying running shoes laces getting ready for race on run track with smartphone and earphones for music listening on mobile phone. Athlete preparing for cardio training. Feet on ground.

Lasciate perdere l’auto e andate ovunque sia possibile correndo. Se l’ufficio dista da casa otto o nove chilometri, mettete le scarpe da running e iniziate a correre. Una volta in ufficio cambiatevi e iniziate a lavorare.

BENESSERE

Infine, nelle giornate in cui piove a dirotto, potete sempre allenarvi adoperando il tapis roulant.

pioggia-cover-2

 

Il Team di RunningMania

Commenti

commenti

You may also like

Uno spuntino… di corsa: ecco cosa mangiare prima di un allenamento

Si avvicina l’ora dell’allenamento quotidiano ma il vostro