I 4 Benefici della Dieta Crudista

I 4 Benefici della Dieta Crudista

- in CONSIGLIATI, NUTRIZIONE
562
0

Esistono molti tipi di diete: per perdere peso, combattere o prevenire qualche disturbo specifico, o semplicemente conquistare una salute migliore in generale. Una di queste è la dieta crudista, che consiste nel mangiare cibi “vivi” e integri, solitamente di origine vegetale e biologica.

Chi adotta questo tipo di dieta sostiene che il miglior modo di assumere il cibo è allo stato crudo, evitando di cuocerlo o riscaldarlo sopra i 40°C. Esistono diverse correnti nel crudismo, ma in genere la dieta di un crudista consiste dal 75% al 100% in cibi crudi.

Per sperimentare e rimanere informati sulla dieta crudista in Italia visita www.CrudoeSalute.com

 

Perché mangiare crudista?

Uno degli aspetti più importanti di questo tipo di dieta sembra essere la questione degli enzimi: poiché il calore distrugge gli enzimi contenuti nel cibo, quando viene cotto il corpo deve fare un super-lavoro per digerirlo e questo spesso conduce a problemi digestivi. Al contrario, il cibo crudo viene processato facilmente e velocemente dal sistema digestivo.

 

Che cosa mangia un Crudista?

In una dieta crudista i cibi che vengono mangiati più spesso sono frutta e verdura fresca, frutta essiccata e oleosa, acqua, alghe, semi e noci… ma anche legumi e cereali. Alcuni crudisti mangiano anche uova, pesce e carne, ma sono una minoranza. Inoltre, alcune varianti della dieta includono anche latte e prodotti caseari crudi e non pastorizzati.  Tuttavia la maggior parte dei crudisti si attiene a una dieta strettamente vegetariana o vegana.

 

Beneficio N°1: Perdita di peso in eccesso

Uno dei benefici più evidenti di questo tipo di alimentazione è la perdita del peso in eccesso e la stabilità dei risultati nel lungo periodo. Il grosso della dieta consiste in frutta e verdura, che sono cibi ricchi d’acqua e di fibre e vengono digeriti facilmente dal corpo. Le fibre aiutano a combattere la fame e a dare un senso di sazietà. La maggior parte di questi cibi è anche poco calorica, altro aspetto che favorisce il raggiungimento e il mantenimento del peso-forma.

Benefico N°2: Pelle liscia e capelli lucenti

Tra i benefici si contano anche il miglioramento dell’aspetto della pelle e dei capelli, e un generale effetto anti-invecchiamento. Poiché i cibi cotti molto spesso contengono grassi e sodio in eccesso, e sono carenti di nutrienti e vitamine, tendono a peggiorare l’aspetto di pelle e capelli e la salute in generale. I capelli in genere diventano più sani e lucenti… Tanto che spesso i crudisti si sentono rivolgere la domanda “che prodotto usi per il corpo/capelli”? La risposta è, ovviamente “la mia dieta”!!!

Molti, adottando questa alimentazione, che diviene un vero e proprio stile di vita, si sentono ringiovanire e non tornerebbero mai indietro, poiché ritengono di aver trovato il miglior “elisir” di salute e lunga vita

 

Beneficio N°3: Maggior energia

Un altro beneficio del mangiare cibi crudi è una maggior energia: molti attribuiscono la vitalità che sperimentano con questa dieta a una miglior digestione e a un funzionamento più efficiente del sistema digestivo.

La digestione di cibi cotti e fortemente processati richiede infatti moltissima energia al corpo, energia che non è più disponibile per altre attività. Perciò, smettendo di mangiare questi cibi e incrementando il consumo di alimenti crudi è possibile disporre di maggior energia ealleviare lo stress a cui il corpo è sottoposto. L’energia che non è più necessaria per la digestione può quindi essere utilizzata nelle attività quotidiane. Molte persone, effettuando simili cambiamenti, osservano un incremento di energia già dopo poco tempo.

 

Beneficio N°4: Miglior sistema immunitario

I cibi vivi e crudi sono inoltre ricchissimi di nutrienti, vitamine e anti-ossidanti, che contribuiscono a prevenire molti disturbi, migliorando le difese immunitarie. Grazie all’apporto di potassio, magnesio, acido folico, fibre, vitamina A e di una miriade di altri nutrienti, il rischio di sviluppare problemi cardiaci e tumori diminuisce significativamente.

L’assenza di zucchero raffinato e sodio contribuiscono ad abbassare la pressione sanguigna e a diminuire il rischio di diabete. Gli anti-ossidanti proteggono dal morbo di Alzheimer e dalla degenerazione maculare.

Anche disturbi come la fibromialgia e l’artrite reumatoide sembrano rispondere bene a questo tipo di alimentazione, e le persone malate riscontrano una diminuzione del dolore già dopo pochi mesi di cambio di dieta, mentre alcune di esse riscontrano addirittura la scomparsa del disagio. Una dieta crudista si dimostra un fattore chiave nella guarigione di molte malattie debilitanti.

Molti credono nel detto “Sei quello che mangi”, in particolar modo i sostenitori del crudismo, secondo i quali una dieta crudista favorisce lo stile di vita più sano e felice possibile.

 

 

 

http://www.ilnutrizionista.eu/2015/04/24/i-4-benefici-della-dieta-crudista.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+Nutrizionista+%28Nutrizionista%29

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Come aumentare il fiato… senza correre!

È possibile aumentare il fiato senza correre? La