I consigli per contrastare gonfiore e ritenzione idrica

I consigli per contrastare gonfiore e ritenzione idrica

- in CONSIGLIATI, WELLNESS
366
0
Fonte immagine: http://dilei.it/bellezza/foto/ritenzione-idrica-5-cose-importanti-da-sapere-in-merito/500124/attachment/bere-acqua-e-fare-movimento-contro-la-ritenzione-idrica/

Non servono rimedi miracolosi per contrastare la ritenzione idrica e il gonfiore, bensì sono sufficienti semplici accorgimenti da rispettare con costanza

Non esistono pozioni magiche o soluzioni miracolose per combattere ritenzione idrica e gonfiore, e se questa da un lato viene considerata una cattiva notizia, dall’altro potrebbe essere ritenuta positiva, poiché per contrastare quella fastidiosa sensazione bastano dei semplici accorgimenti da attuare quotidianamente. La costanza, infatti, è la chiave per vincere questa battaglia, che richiede soprattutto attenzione.

Il primo consiglio è quello più gettonato: bere acqua, sembrerà banale ma non si può contrastare con efficacia la ritenzione idrica senza bere almeno 1,5 o 2 litri di acqua ogni giorno. A tavola bisogna limitare i cibi salati, senza escluderli del tutto ma facendo molta attenzione alle quantità. Un prezioso alleato in questa battaglia è il movimento: stando fermi aumenta inevitabilmente il gonfiore, ecco perché è necessario pianificare almeno una camminata o una corsetta leggera tutti i giorni.

shutterstock_127924010

In fatto di alimentazione, le verdure a foglia verde sono quelle più indicate, in particolare la rucola; l’ananas è il frutto che maggiormente può essere d’aiuto per smaltire la ritenzione idrica insieme alle ciliegie. Se il sale a tavola dev’essere limitato, vanno invece del tutto aboliti gli alcolici. Gli infusi alle erbe sono un altro valido alleato, però non bisogna optare per quelli confezionati: molto meglio affidarsi ad un erborista che saprà indicare la soluzione migliore in base alle esigenze, realizzando un prodotto specifico e “su misura”.

I massaggi quotidiani alle gambe sono fondamentali, anche se non sempre si ha voglia – e in molti casi il tempo necessario – di dedicarsi tutti i giorni a questa pratica, che si rivela però piuttosto efficace. Infine, come già detto all’inizio, non esistono soluzioni miracolose o stregonerie che fanno scomparire in pochi passaggi la ritenzione idrica: serve costante attenzione verso diversi aspetti, che vanno dall’alimentazione alla cura del corpo, e in particolare tempo per poter eliminare il gonfiore.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Dolci da runner: la cheesecake al… cannolo!

Il regime alimentare di un atleta prevede pure