I dieci cibi alleati dei runners

I dieci cibi alleati dei runners

- in CONSIGLIATI, NUTRIZIONE
688
0

La top ten degli alimenti chiari più preziosi per chi fa jogging

Un runner che si rispetti sa bene che non è solo l’allenamento ad influenzare le sue prestazioni. Anche l’alimentazione incide notevolmente sulla performance, ragion per cui è consigliabile che chi corre consumi determinati cibi e ne eviti, invece, altri. Sono dieci, in particolar modo, gli alimenti di cui un’atleta dovrebbe fare scorta:

1) Il cavolfiore
Essendo ricco di acido folico e di fibre è un toccasana per la digestione. Aiuta inoltre a prevenire il cancro, considerato che è un vero e proprio concentrato di vitamina C. Per poter godere di tutti i suoi benefici si raccomanda di cuocerlo al vapore. Per renderlo più appetitoso si può poi passare al grill insaporendolo con besciamella, noce moscata e parmigiano grattugiato;

Raw couliflower.

2) Il cous cous
È un’alternativa perfetta alla solita pasta, perché contiene i carboidrati di cui un runner necessita tra un allenamento e l’altro. Quello precotto si prepara in un lampo: basta saltare in padella i granelli di semola già cotti al vapore insieme a peperoni, olio, carote e zucchine tagliati a tocchetti. A cottura ultimata si getta tutto in acqua bollente per qualche minuto, unendo qualche pomodorino per aromatizzare il brodo;

Cous-cous-all-hummus

3) I fiocchi di latte
Il fatto che siano ricchi di proteine li rende dei preziosi alleati per gli atleti. Contribuiscono a ricostruire le fibre muscolari e rappresentano un pasto nutriente e molto rapido. Basta insaporirli con erba cipollina, noci tritate e bresaola tagliata a listarelle. Un giro d’olio e il piatto è servito;

fiocchi-di-latte-fatti-in-casa

4) Il rafano
Il suo sapore piccante fa di questa radice un cibo sano e gustoso. Non tutti sanno che possiede anche delle proprietà tumorali perché la sostanza in esso contenuta, la sinigrina, inibisce lo sviluppo delle cellule cancerogene che causano il cancro al colon. Come consumarlo? Semplice, grattugiandolo sulla carne, sul pesce e sui bolliti. Oppure si può condire con olio, aceto e pan grattato;

rafano-proprieta-benefiche-nutrizionali-controindicazioni

5) Le patate
È uno dei cibi prediletti dai runners perché è fonte di carboidrati e vitamina C. Consumarle dopo l’allenamento, soprattutto sotto forma di purè, consente di reintegrare nell’organismo le energie spese durante la corsa;

patate

6) Le noci di Macadamia
Sgranocchiarne una manciata al giorno significa prevenire il rischio d’infarto, perché i grassi mono-insaturi in esse contenuti sono amici del cuore. Si possono tostare e unire alla pasta o all’insalata, oppure tritarle per insaporire frutta e yogurt;

noci-di-macadamia

7) I funghi
Il fatto che siano ipocalorici ma gustosi, oltre che estremamente versatili, fa di porcini e champignon un magnifico contorno. E poi si preparano in un attimo, saltandoli in padella con olio, sale, prezzemolo ed aglio;

funghi-porcini

8) I fagioli bianchi
Sono particolarmente noti per il fatto che stimolano il rilascio di un ormone che sopprime l’appetito e, in quanto tali, perfetti per la dieta. Consigliamo di sbollentarli in acqua per poi preparare una sorta di purea con sale, olio e pepe da spalmare sul pane;

insalata-di-fagioli

9) Lo yogurt
I suoi fermenti probiotici potenziano il sistema immunitario e ottimizzano l’efficienza intestinale. Meglio consumarlo a colazione o a merenda, accompagnandolo con pezzi di frutta fresca, muesli e miele;

yogurt-2

10) Le cipolle bianche
È ormai stato appurato che riducono le infiammazioni spesso causate dallo sforzo della corsa. Si cuociono alla griglia o in padella per non disperdere la quercetina.

cipolle-bianche-600x400

 

 

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

You may also like

Dolci da runner: la cheesecake al… cannolo!

Il regime alimentare di un atleta prevede pure