I piccoli trucchi per la giusta linea

I piccoli trucchi per la giusta linea

- in CONSIGLIATI, WELLNESS
158
0
Fonte immagine: http://www.my-personaltrainer.it/Gallery/Dieta_e_dimagrimento/Sedici_Modi_Dimagrire_Velocemente.html

Senza regole non si ottiene nulla: dietro un fisico sano e in forma si nascondono una corretta alimentazione e una calibrata attività sportiva

Differenti studi hanno dimostrato come l’ambiente che ci circonda influisca in modo più o meno positivo nella ricerca della gratificazione alimentare. Spesso la stessa disposizione della cucina, nel suo ordine-disordine, e l’organizzazione del luogo lavorativo, portano a incrementare la necessità di ingerire snack, salatini o dolciumi, e di conseguenza ad aumentare il peso corporeo. Buona abitudine è quindi circondarsi di sani spuntini come verdura e frutta, riponendo a una distanza maggiore gli snack “pericolosi”: lontano dagli occhi lontano dallo stomaco.

Attenersi al necessario senza lasciare spazio a tentazioni non è mai semplice, soprattutto se in mano si ha una carta bancomat. La disposizione degli scaffali ci porta sempre a percorrere le corsie del supermercato aggiungendo al carrello più del necessario. Stop ai dolciumi e via a prodotti salutari: la lista della spesa può diventare un’ottima alleata. Girando tra i vari reparti, un involucro colorato colpisce più di una semplice confezione neutra, un’indicazione Bio o fitness attraggono più di una sana macedonia fatta in casa.

Fonte immagine: https://www.checucino.it/6-cose-non-colazione-dimagrire/

I ricercatori della Pennsylvania State University e della University of Texas hanno dimostrato come i clienti siano facilmente influenzabili da etichette e promozioni di prodotti salutari, senza realmente fare attenzione a ciò che vi è riportato a livello di componenti. Buona regola è assicurarsi che l’alimento Bio sia veramente il risultato di un attento controllo dei prodotti utilizzati per la sua fabbricazione. Il fabbisogno calorico giornaliero non va mai sottovalutato: prodotti genuini associati a porzioni eccessive non sono comunque consigliati.

Arrivati al pranzo le distrazioni incombono: TV, smartphone, computer, videogiochi e quant’altro. Un tempo il momento del pranzo era sacro, attorno al tavolo a godere della compagnia di familiari o amici; ora anche il pranzo e la cena sono diventati frenetici. Mangiare in modo vorace aumenta il rischio di incorrere in una cattiva digestione e in un possibile aumento di peso; la distrazione e la velocità non sono buone compagne a tavola. Al contrario, prendi i tuoi tempi, le tue pause e goditi questo momento. Mangia lentamente e a piccoli pezzi, il tuo organismo ti ringrazierà. La linea tra alimentarsi e nutrirsi è veramente sottile e per nutrirsi correttamente servono le regole.

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Uno spuntino… di corsa: ecco cosa mangiare prima di un allenamento

Si avvicina l’ora dell’allenamento quotidiano ma il vostro