I rimedi utili per prendersi cura dei piedi del podista

I rimedi utili per prendersi cura dei piedi del podista

- in CONSIGLIATI, WELLNESS
627
0
Fonte immagine: http://www.benessere.io/mal-di-piedi-cosa-fare-per-dire-addio-al-dolore/

I piedi sono estremamente preziosi per un runner e prendersene cura è fondamentale, utilizzando scarpe adeguate e con i rimedi adatti in caso di problemi

Per un runner è fondamentale prendersi cura dei propri piedi e fare in modo che siano sempre nelle condizioni migliori per poter correre. Per questo motivo sono assolutamente indispensabili scarpe da corsa adatte: buona parte dei problemi che affliggono i piedi, infatti, è spesso dovuto all’utilizzo di calzature inadeguate, che sia nel breve che nel lungo periodo possono causare fastidi, dolori e problemi non solo ai piedi, ma anche alla struttura muscolare e articolare delle gambe.

In caso di disturbi frequenti ai piedi e che non accennano a passare con il tempo, diventa indispensabile rivolgersi ad uno specialista per capirne la natura ed individuare le terapie più adatte con le quali intervenire. Spesso il problema può essere risolto con una serie di massaggi, naturalmente affidandosi ad un massofisioterapista esperto e in grado di agire nella maniera più adatta. Se il problema è generato dall’appoggio, potrebbe rendersi utile l’utilizzo di un plantaremetatarsalgia-02

Prima bisogna capire, però, il tipo di appoggio di un runner, perciò è necessario sottoporsi ad un esame baropodometrico dinamico, che consente di verificare eventuali irregolarità e in base alle indicazioni ricavate consente di realizzare un plantare ad hoc. Grazie a questa soluzione, si migliora la biomeccanica del piede e della gamba, permettendo così di ridurre il rischio di infiammazioni a tendini e muscoli degli arti inferiori.

In alternativa al massaggio di un massofisioterapista, è possibile puntare sulla tecnica detta “trigger point” e attuata da fisioterapisti e chiropratici. Differente dai massaggi tradizionali, è incentrata sulla pressione manuale (o con strumenti specifici) di determinati punti del piede ed è utile per ridurre la tensione muscolare, alleviando così il dolore. In caso di patologie mio-fasciali, si può fare ricorso alla fibrolisi, una tecnica molto particolare che dev’essere praticata da figure esperte e che fu ideata da un fisioterapista svedese, Kurt Eckman.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Infiammazione cellulare: come sconfiggerla in 6 mosse

Sfiammare l’organismo è fondamentale per evitare l’insorgenza di