I vantaggi della corsa solitaria

I vantaggi della corsa solitaria

- in CONSIGLIATI, RUNNING
465
0
Fonte immagine: https://www.eprcreations.com/blog/

Ci sono i runner che amano correre da soli e quelli che non potrebbero fare a meno della compagnia: per tutti loro, ecco i vantaggi della corsa solitaria

Accanto ai podisti che adorano la corsa in solitaria ci sono quelli che non riuscirebbero mai a rinunciare ad un compagno di running, con il quale condividere le fatiche di un allenamento. Eppure la corsa solitaria ha dei vantaggi che non bisogna sottovalutare e in determinati momenti si rivela la scelta più adatta. In certe occasioni, è preferibile correre da soli: ad esempio quando si rientra dopo un infortunio di durata più o meno lunga.

Il fisico necessita infatti di un periodo di adattamento e la corsa in compagnia o in gruppo potrebbe essere troppo esigente per il runner che è rimasto inattivo per un periodo; correre troppo forte è il peggior errore che si possa commettere al rientro da uno stop per infortunio. Non bisogna esagerare neppure con la durata del primo allenamento, per cui meglio correre da soli in modo da calibrare tempistiche e intensità dell’allenamento in base alle proprie possibilità in quel particolare momento.

Il gruppo di compagni di corsa va scelto con estrema cura: runner troppo veloci per il proprio ritmo possono creare non pochi problemi a livello fisico, incrementando il pericolo di infortuni, o psicologico, con il rischio di scoraggiarsi perché non si è in grado di star dietro ai compagni di allenamento. Non vanno meglio le cose con un gruppo più lento: difficile progredire se ci si esprime al di sotto delle proprie potenzialità; correndo da soli si potrà trovare più facilmente il ritmo ideale.

La corsa in solitaria permette di concentrarsi di più su se stessi, ascoltare il proprio corpo e lavorare con maggiore attenzione al miglioramento delle prestazioni e di altri aspetti tecnici per rendere più efficiente il gesto atletico. Per le sedute più impegnative, la solitudine è la soluzione più indicata poiché si mette alla prova se stessi e altre presenze potrebbero turbare la concentrazione, indispensabile quando si fa sul serio. Insomma, la corsa in compagnia è per certi versi più piacevole, ma anche quella in solitaria ha i suoi vantaggi!

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Come riprendere a correre più forti di prima dopo una lunga pausa

Non lasciamoci abbattere da uno stop prolungato: ecco