Il cibo: la benzina del runner per una performance invidiabile

Il cibo: la benzina del runner per una performance invidiabile

- in CONSIGLIATI, NUTRIZIONE
798
0

Il cibo è la benzina giusta per ogni runner. Un’alimentazione ben definita è ovviamente la base giusta per poter affrontare al meglio ogni allenamento.


Il cibo è il miglior amico del runner. Ovviamente consumato nella maniera corretta e nelle giuste dosi. La conoscenza giusta può dare una mano in più a chi vuole aumentare le proprie prestazioni. Infatti è risaputo che una corretta alimentazione aiuta il corridore a consumare energia nel momento necessario dello sforzo: ma non solo, molti alimenti sono stati individuati come dei veri e propri integratori energetici per chi prepara una corsa. Ecco tutti quelli che portano moltissimi benefici.

L’uvetta e i funghi

L’uvetta ha un’alta concentrazione di carboidrati: è uno spuntino ideale quando serve, soprattutto durante una corsa lunga. Mangiare qualche chicco d’uvetta in allenamento diminuisce la proliferazione dei batteri della cavità orale. Un altro elemento che contiene potassio e aiuta molto è il fungo. Il potassio è importantissimo nel nostro organismo, visto che regola i fluidi nel nostro corpo. Come contorno, soprattutto durante il post allenamento, i funghi sono un ottimo piatto per poter ristabilire la disidratazione provocata da un’intensa sessione.

uva-passa

Il riso nero

Il riso nero è un cereale molto importante e viene indicato per il recupero veloce. Soprattutto se stiamo preparando una gara in cui le sessioni di allenamento sono ravvicinate, abbiamo bisogno di ogni piccolo accorgimento. All’interno di questa varietà di riso ci sono dei pigmenti antiossidanti detti Antocianine: in questo modo avremo la possibilità di smaltire meglio i dolori muscolari che sopraggiungono al termine di un allenamento. Per il recupero, ma soprattutto per migliorare la circolazione, anche le cipolle rosse sono un vero toccasana. Esse sono ricche di quercitina, la quale diminuisce il rischio di malattie cardiovascolari. In questo modo la circolazione sarà facilitata e ci sarà sicuramente un’ossigenazione migliore di tutto l’organismo. Un consumo moderato di cipolle rosse aiuta soprattutto negli allenamenti di basso impatto ma di lunga durata, poiché il sangue ossigenato garantisce più resistenza.

Riso-venere

La frutta secca

La genuinità della frutta secca è stata confermata da diversi studi. La presenza delle proteine, delle vitamine e dei minerali fa sì che sia un valido alleato per spuntini nutrienti e leggeri. La sua dimensione tascabile e il suo gusto la rendono ideale per essere consumata proprio durante l’allenamento, come fonte di energia momentanea che non appesantisce l’organismo.

la-frutta-secca-fa-bene-proprieta-nutritive-benefici

I frutti di bosco

Tutti i frutti di bosco sono molto importanti contro le infiammazioni. Lamponi, more, ribes, fragole e mirtilli: un mix davvero salutare che previene i dolori muscolari. Le loro proprietà antiossidanti aiutano il cuore durante lo sforzo e prevengono l’invecchiamento precoce dei tessuti muscolari.

580c47b6064903e92a1de912e298c21a

Ogni pietanza consumata è dunque importante per chi fa sport e per chi si allena nella corsa a piedi: bisogna sempre conoscere gli alimenti che si assumono, soprattutto per evitare problemi durante e dopo gli allenamenti. Un regime alimentare poco corretto è la prima mina alle fondamenta di un programma di allenamenti valido.

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

You may also like

Uno spuntino… di corsa: ecco cosa mangiare prima di un allenamento

Si avvicina l’ora dell’allenamento quotidiano ma il vostro