La corsa riduce i danni provocati dall’alcol

La corsa riduce i danni provocati dall’alcol

- in CONSIGLIATI, WELLNESS
1173
0
Fonte immagine: http://sports.cari.com.my/portal.php?mod=view&aid=74900

Fra i benefici che derivano dall’esercizio fisico c’è anche la riduzione dei danni provocati dall’alcol: bastano 150 minuti di corsa alla settimana

L’attività fisica porta molti benefici all’organismo: l’ultima scoperta in tal senso riguarda il contributo fondamentale che la corsa, e la camminata, forniscono nel ridurre i danni causati dall’alcol sul nostro organismo. A rivelarlo è stato uno studio condotto nelle università di Sydney e di Montreal: il costante esercizio fisico riduce i pericoli legati al consumo di alcol, e per trarre beneficio sono sufficienti 150 minuti di attività moderata alla settimana.

Corsa leggera o camminata, dunque, aiutano a contrastare gli effetti negativi dell’alcol sul fisico; lo studio condotto dai ricercatori delle due università ha coinvolto oltre 36 mila persone sui 40 anni di età, suddivisi in sei differenti categorie in base al consumo di alcol e che comprendevano astemi, bevitori occasionali, ex bevitori, moderati bevitori, bevitori a rischio (ovvero chi beve 20 consumazioni alcoliche alla settimana) e bevitori cosiddetti “nocivi”, cioè coloro che superano le 20 consumazioni di alcolici alla settimana. 

Nello specifico, l’attività fisica può rivelarsi estremamente utile per il bevitore moderato, che rispetto a chi è astemio corre un pericolo del 36% superiore di morire a causa di un cancro e del 13% per via di altre patologie. Per ridurre i danni dovuto al consumo, seppur moderato, di alcol bastano 30 minuti al giorno di attività a intensità moderata o bassa per cinque giorni alla settimana, raggiungendo così il totale di 150 minuti.

Non ci sono invece benefici dall’esercizio fisico per i bevitori abituali, poiché in questo caso i danni generati dall’alcol risultano irreparabili e perciò sia camminare che correre con costanza si rivela inutile. In particolari, fra gli effetti conseguenti all’abuso di alcol sono annoverati disturbi all’apparato cardiovascolare, tumori, problemi al fegato e di natura psichica. Ecco perché il consumo di alcol dovrebbe essere ridotto al minimo e – come ci suggerisce la scienza – accompagnato da costante esercizio fisico per ridurre i danni che provoca nell’organismo.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Mantenere alta la velocità sino a fine gara: ecco come fare!

La tendenza a rallentare nel finale di una