La frutta indispensabile per il runner

La frutta indispensabile per il runner

- in CONSIGLIATI, NUTRIZIONE
1285
0

La frutta, insieme alla verdura, è un elemento fondamentale nella dieta di un podista: vediamo però quali sono i frutti più adatti per chi pratica il running

Frutta e verdura sono irrinunciabili nella dieta di un runner, poiché contengono sali minerali, vitamine e ovviamente acqua; già, durante la giornata l’acqua che si assume non è solo quella che si beve, ma pure quella che viene integrata attraverso l’alimentazione. In tal senso, la frutta è molto importante poiché è ricca di acqua, ma quali sono i frutti più adatti per chi pratica sport e più nello specifico il running? Vediamoli insieme. 

Le arance vantano un buon contenuto di acqua, insieme naturalmente alla vitamina C, particolarmente importante per chi pratica sport. Con un’arancia al giorno si è in grado di soddisfare il fabbisogno quotidiano di vitamina C e la presenza al suo interno di saccarosio rende questo frutto una fonte di energia ad assimilazione rapida. A livello energetico, però, è difficile superare la banana con le sue 90 Kcal ogni 100 grammi.

Per questo è particolarmente consigliata soprattutto nella fase di recupero dopo l’allenamento o la gara, per agevolare il reintegro di ciò che è stato impiegato durante lo sforzo fisico. Grazie alla banana si possono contrastare la stanchezza, la spossatezza e i crampi muscolari per via della presenza di magnesio, potassio, vitamina B e vitamina E. In termini energetici è al top pure l’uva, con la sua elevata concentrazione di glucosio.

M_tutto-il-bene-della-frutta-run-corsa_1

Le proprietà alcalinizzanti la rendono un frutto adatto a compensare l’acidità causata dagli sforzi piuttosto intensi. Anch’essa è indicata per la fase di recupero. Come l’arancia, pure la fragola è ricca di vitamina C e di ferro e potassio per quanto concerne i minerali. Fresca e gustosa, ha bassi valori energetici per cui può essere assunta senza preoccuparsi della linea. Ugualmente ricco di vitamina C è il kiwi, il frutto consigliato per la colazione da molti nutrizionisti. Infine i mirtilli, ricchi di antiossidanti, sono in grado di proteggere l’organismo dallo stress di natura ossidativa e da quello causato dallo sforzo fisico intenso.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Allenarsi al coperto: suggerimenti utili

Con l’arrivo della brutta stagione e del maltempo,