La playlist giusta per ogni momento

La playlist giusta per ogni momento

- in CONSIGLIATI, RUNNING
432
0
Fonte immagine: http://uk.askmen.com/sports/bodybuilding_1000/1020_running-playlist.html

La corsa e la musica hanno in comune il fatto di essere soggettive: ecco perché esistono tantissime playlist per i runner. Come scegliere quella più adatta?

Il running e la musica sono estremamente soggettivi: ognuno vive la corsa a modo proprio e anche per questa ragione esistono tantissime playlist dedicate alla corsa, per andare incontro ai gusti musicali di tutti i runner. Non sono però solo le preferenze in fatto di generi a dettare le linee guida per la creazione di una playlist: molti fra coloro che corrono, infatti, non danno la giusta importanza al momento, che invece riveste un ruolo di grande importanza nello svolgimento dell’attività fisica.

Per scegliere la playlist più adatta, quindi, bisogna tenere conto anche di questo aspetto, in modo da trovare l’equilibrio ideale che consenta di rendere al meglio in fatto di performance. In base alla location in cui si corre, è necessario scegliere la musica adatta: delle canzoni soft, ad esempio, poco si adattano ad un contesto cittadino, frenetico e rumoroso, per cui in questi casi meglio optare per brani vivaci e dal ritmo incalzante. I pezzi più rilassanti teniamoli per le corse al parco o in campagna, dove dei ritmi più tranquilli aiutano la dissociazione esterna, ovvero l’isolamento dall’ambiente circostante.

DSC03097

Per un lungo o un lunghissimo servono canzoni in grado di agevolare la riflessione e che consentano di far “scorrere” più rapidamente i chilometri: in questo caso sono suggeriti i brani preferiti, che catturano e coinvolgono la mente distogliendo l’attenzione dalla fatica e dal lungo chilometraggio da affrontare. Per gli allenamenti impegnativi sono indicati invece pezzi adrenalinici, che spingano a dare di più e facciano emergere la voglia di andare oltre i propri limiti.

Per allenamenti che si basano sulla regolarità, si rivelano molto utili canzoni ritmate, grazie alle quali sarà mentalmente più semplice mantenere una cadenza elevata. In questo senso possono essere d’aiuto pure brani orecchiabili o con ritornelli-tormentone, da canticchiare quando il ritmo di corsa non è sostenuto e si ha bisogno di mantenere un passo costante e regolare per tutto l’allenamento.

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Mantenere alta la velocità sino a fine gara: ecco come fare!

La tendenza a rallentare nel finale di una