La quinoa, cibo magico per la salute

La quinoa, cibo magico per la salute

- in CONSIGLIATI, NUTRIZIONE
1406
0

Gli infiniti pregi della quinoa, cibo gustoso e sano.

Negli ultimi tempi si fa un gran parlare della quinoa, un alimento che appena qualche anno fa raramente compariva sulle tavole italiane. Oggi, complice la scelta di un regime alimentare vegano/vegetariano da parte di molti italiani, la quinoa è conosciuta e anche di gran moda, al punto che i ristoranti e gli chef stellati fanno a gara nel proporla in maniere diverse, sempre più gustose. Non che ce ne sia bisogno: la quinoa di per sé ha un ottimo sapore, è versatile e soprattutto fa molto bene all’organismo. Questo alimento può essere utilizzato sia per la preparazione di dolci che di piatti salati, freddi o caldi, vegetariani e non. Tra i suoi pregi, c’è quello di mantenere a lungo inalterato il sapore e la consistenza. L’ideale è cuocerne una grande quantità da conservare in frigo e consumare poi durante la settimana; condita come un’insalata di riso, è ottima da portare in ufficio per la pausa pranzo mentre, se abbinata ai legumi, contribuisce a creare zuppe golosissime, salutari e ipo-caloriche.

Oltre a essere priva di nichel e glutine (dunque perfetta per i celiaci o gli intolleranti a questa sostanza che si trova nei cereali e in gran parte degli alimenti a lunga conservazione), la quinoa contiene grandi quantità di proteine, ferro, potassio, fosforo e una sfilza di altre sostanze di cui l’organismo umano necessita per mantenersi in forma. Alle riconosciute proprietà antiossidanti, depurative e antinfiammatorie, si unisce l’elevato potere saziante e il basso contenuto glicemico che la rende adatta a tutti, anche a chi soffre di diabete. Tecnicamente, non appartenendo alla famiglia delle graminacee, la quinoa non è un cereale. È infatti una pianta erbacea, parente neanche troppo lontana degli spinaci. Grazie al contenuto affatto trascurabile di amminoacidi – le particelle che formano le proteine, indispensabili per l’organismo – essa rappresenta quasi uno scrigno di salute, soprattutto per i vegetariani, i vegani o chi consuma poca carne. Le proteine animali, infatti, possono essere sostituite in maniera valida da quelle di origine vegetale di cui la quinoa è ricchissima.

Studi recenti hanno dimostrato che, chi mangia frequentemente quinoa, il più delle volte gode di buona salute e si mantiene facilmente in forma: anche perché ai pregi finora elencati si aggiunge quello, non trascurabile, di combattere i radicali liberi, principali responsabili del processo di invecchiamento. Ma dove si compra la quinoa, e soprattutto, come è meglio consumarla? La quinoa attualmente si trova un po’ in tutti i supermercati e gli ipermercati italiani, non solo nella sua forma tradizionale da cuocere e condire a proprio piacimento. Esiste infatti anche la quinoa soffiata, che – come il farro e il grano saraceno soffiati – è perfetta per la prima colazione, da aggiungere al latte, allo yogurt o alle macedonie di frutta. In commercio esistono inoltre i semi di quinoa, perfetti per insaporire zuppe, insalate e smoothie. Insomma, con la quinoa si può fare praticamente di tutto, dall’antipasto al dolce, dai primi ai secondi, e la si può consumare in qualsiasi momento della giornata, non solo a pranzo, ma anche a colazione o in sostituzione dei tradizionali spuntini. Gli sportivi, per esempio, la mangiano al mattino con cannella e curcuma per fare un pieno di energie!

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

You may also like

Running, ecco come inserire le ripetute nel proprio allenamento

Le ripetute rappresentano il miglior tipo di allenamento