L’abbigliamento ideale per affrontare la pioggia, i nostri consigli…

L’abbigliamento ideale per affrontare la pioggia, i nostri consigli…

- in CONSIGLIATI, RUNNING, STYLE
727
0

Per un runner che desideri continuare a correre anche quando le condizioni atmosferiche non sono ottimali, in particolare in inverno, la pioggia non può rappresentare un ostacolo.


La cosa importante è ricorrere ad un abbigliamento adeguato, che permetta di proteggere il proprio corpo dal freddo, dalla pioggia e dal pericolo che l’umidità determinata dal sudore si raffreddi sul corpo. A tal proposito una giacca impermeabile, in caso di cattivo tempo, è perfetta; acquistare, però, un modello realizzato in materiale tecnico.
Un consiglio che può apparire a prima vista piuttosto singolare in caso di pioggia è l’utilizzo di un cappellino con visiera, il tipico cappello impiegato in estate per proteggere gli occhi dal sole. In caso di pioggia permetterà a chi lo indossa di evitare che quest’ultima arrivi direttamente negli occhi e, al contempo, di mantenere la testa asciutta; evitarlo solamente nel caso in cui la pioggia sia piuttosto insistente, in quanto finirebbe per riempirsi di acqua finendo per essere unicamente un peso. Per quanto riguarda la protezione delle gambe, molto utile può essere ricorrere, poco prima della sessione di corsa, ad una crema preparatoria, che ha la capacità di riscaldare subito gli arti inferiori evitando una sensazione di gelo alle gambe dovuta alla pioggia fredda. In merito alla lunghezza dei pantaloni, la scelta tra corti e lunghi dipenderà, più che dalla pioggia, dalla temperatura esterna. In tema di scarpe evitare i classici modelli estivi, che permetteranno all’acqua di penetrare nella scarpa stessa raffreddando i piedi. Un suggerimento è anche quello di utilizzare due calze, per fornire una maggiore protezione dall’umidità.
Infine, un ottimo accessorio è rappresentato dai guanti, perché le mani potrebbero raffreddarsi molto velocemente.

Redazione RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Uno spuntino… di corsa: ecco cosa mangiare prima di un allenamento

Si avvicina l’ora dell’allenamento quotidiano ma il vostro