Mal di schiena? Ecco alcuni esercizi utili per prevenirlo

Mal di schiena? Ecco alcuni esercizi utili per prevenirlo

- in CONSIGLIATI, WELLNESS
8154
0

Non è raro che un runner possa soffrire di mal di schiena, un disturbo fastidioso e limitante per la corsa: vediamo alcuni esercizi con cui prevenirlo

Il mal di schiena è un disturbo che attanaglia non pochi runners: è causato da fattori ben precisi e questo può essere considerato un aspetto positivo, dato che conoscendo le cause si può intervenire in maniera tempestiva per curarlo. In genere a provocare il mal di schiena nei podisti è una tonicità scarsa degli addominali, a cui si aggiunge con una certa frequenza anche una rigidità marcata nell’area lombare. Queste sono le cause più comuni: possono essere contrastate con efficacia attraverso esercizi mirati.

Di esercizi utili a rafforzare l’area addominale ne esistono diversi, ma bisogna puntare su quelli che svolgono una doppia azione, vale a dire non solo tonificare i muscoli ma anche incrementare la mobilità della schiena, che a lungo andare con la corsa tende ad irrigidirsi. Ecco alcuni esercizi grazie ai quali si potrà tonificare la muscolatura e aumentare la mobilità della colonna vertebrale.

Esercizio numero 1: si comincia mettendosi a quattro zampe per poi portare all’indietro il busto, sino a far toccare gli addominali con i quadricipiti, mantenendo sempre le braccia distese in avanti. È necessario tenere la posizione per 15 secondi circa, facendo dei respiri profondi, ed eseguire per due o tre volte di seguito. Tale è esercizio è utile per allungare la colonna vertebrale.

Esercizio numero 2: mettersi in posizione supina accanto al muro e sollevare le gambe fino a 90 gradi, poggiandole sulla parete; al contempo, allargare le braccia mantenendole in linea con le spalle e tenere poggiato al suolo il busto. Questa posizione va mantenuta da un minimo di 5 ad un massimo di 20 minuti e anch’essa serve ad allungare la colonna vertebrale.

Esercizio numero 3: sistemarsi in posizione supina e poi portare le gambe verso il petto, aiutando il movimento con le mani. Rimanere in questa posizione per circa una quindicina di secondi e poi distendere del tutto le gambe. Ripetere per due o tre volte lo stesso movimento. Attraverso questo esercizio sarà possibile aumentare la mobilità dell’area lombare.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Trail: 10 consigli per correre in discesa più velocemente

Nelle gare di trail che comportano lunghi tratti