Meglio le proteine vegetali o quelle animali?

Meglio le proteine vegetali o quelle animali?

- in CONSIGLIATI, NUTRIZIONE
3613
0

Pure in ambito sportivo è sempre viva la lotta fra vegetariani e onnivori; la disputa, in particolare, riguarda le proteine: meglio vegetali o animali?

Negli ultimi anni l’alimentazione è diventata oggetto di analisi e confronti nell’ambito sportivo e dunque anche nel mondo dei runners. È ormai un dato di fatto che un’alimentazione completa e corretta sia indispensabile per dare il meglio quando si corre o si fa attività fisica in generale, eppure il terreno di scontro fra runners non manca e l’oggetto del contendere è il tipo di alimentazione; da una parte troviamo i podisti vegetariani, che dunque rinunciano alla carne e ad altri alimenti collegati agli animali, dall’altra i runners onnivori, che mangiano di tutto.

Le proteine sono l’elemento su cui più si discute: “in assenza di quelle animali, come si fa?” domandano provocatoriamente gli onnivori; “ci sono quelle vegetali!” rispondono con l’aria un po’ da saputelli i vegetariani. Da questo punto di vista, sono i vegetariani a stare dalla parte della ragione: le proteine vegetali sono perfettamente in grado di sostituire quelle animali, assicurando all’organismo ciò di cui necessita esattamente come farebbero le proteine animali. Addentrarsi su quale dei due tipi sia migliore è superfluo ai fini del discorso generale.

Ciò che occorre sapere, invece, è che un’alimentazione di tipo vegetariano sta riscuotendo sempre più seguito fra i runners professionisti, che rinunciano a tutto ciò che non è vegetale in particolare durante le settimane di allenamento. I runners onnivori hanno però un vantaggio rispetto ai vegetariani: nessuno impedisce loro di aggiungere alla dieta anche le proteine vegetali e poter addirittura fare un confronto, per capire con quale tipo di proteine il loro organismo “funziona” meglio. Con una semplice prova da parte di alcuni volontari, si potrebbe persino porre fine a questo scontro che va avanti a colpi di… proteine!

Entrando nel dettaglio, quali sono gli alimenti vegetali che non devono mancare nel regime alimentare di un runner? Ne elenchiamo cinque: i fagioli bianchi (che assicurano 22,3 g di proteine ogni 100 grammi), i ceci (poco meno di 9 grammi di proteine), la quinoa e il tofu (per entrambi 8 g) e le lenticchie (6 g). Inserirli nella dieta aiuterebbe a renderla più varia e completa, principi cardine di un’alimentazione adeguata.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Mantenere alta la velocità sino a fine gara: ecco come fare!

La tendenza a rallentare nel finale di una