Più carica durante l’allenamento? Ci vuole la giusta playlist!

Più carica durante l’allenamento? Ci vuole la giusta playlist!

- in CONSIGLIATI, RUNNING
1256
0

Ci sono runner che hanno bisogno di una carica aggiuntiva per tirare fuori il massimo in allenamento: il surplus di motivazione può arrivare dalla musica!

La musica è per tante persone una compagna quotidiana: ci sono canzoni per qualunque momento della giornata e per fare da sottofondo a gran parte delle attività che svolgiamo. Esistono poi brani musicali che sembrano quasi fatti apposta per i runner che cercano una carica maggiore durante l’allenamento, per tirare fuori il massimo e superare i loro limiti. Pezzi energetici, veri e propri boost motivazionali che non fanno sentire lo sforzo e la fatica.

Ecco perché creare delle playlist “adrenaliniche” può essere di grande aiuto per un runner: ma quali brani inserire? Vediamo alcuni pezzi che non possono assolutamente mancare in una lista di brani pensata per dare una spinta in più a chi corre. I Blur hanno dato vita alla canzone-sprint per eccellenza: “Song 2”, breve, energica, un paio di minuti ad elevata intensità con la voce di Damon Albarn che sembra quasi spronare a dare di più.

Il rock propone grandi classici che in quanto a carica non hanno nulla da invidiare a nessuno: un esempio è l’immortale “Highway to Hell” degli AC/DC, con le sue sferzate di chitarra e il ritornello inconfondibile, ascoltando il quale sarà impossibile non trovare una spinta aggiuntiva. Non è da meno un altro super-classico della musica rock, “I love rock’n’roll”, ovviamente nella versione di Joan Jett: una grintosa dichiarazione d’amore nei confronti del rock.

Sempre da un passato lontano arriva “Blitzkrieg Bop” dei Ramones, punk alla sua massima espressione e scarica di adrenalina assicurata. Decisamente più recente è “You’re the reason I’m leaving” dei Franz Ferdinand, brano più pop rispetto ai precedenti ma ugualmente dinamico e con un gran ritmo. Senz’altro particolare e diversa dalla versione originale dei Depeche Mode – e ancor di più dal rifacimento di Johnny Cash – è la “Personal Jesus” firmata da Marilyn Manson, trasformata in una powersong incalzante. Altri brani che si possono aggiungere alla propria playlist “energetica” sono “Are you gonna be my girl” dei Jet, “The view from the afternoon” degli Arctic Monkeys, “Something from nothing” dei Foo Fighters, “Burn” dei Deep Purple e “Black Betty” dei Ram Jam. Non resta che inserirli nel lettore mp3 e andare a correre!

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Corsa d’autunno: i consigli per i runner

Il bel tempo ci ha accompagnato a lungo