Prova costume: consigli per superarla al top della forma

Prova costume: consigli per superarla al top della forma

- in CONSIGLIATI, WELLNESS
2874
0

L’estate è ormai giunta e con essa la voglia di mare e vacanze, accompagnata spesso da un vago senso di colpa per non essere proprio al top per il proprio debutto in spiaggia! Secondo le statistiche l’ansia da prova costume è infatti un problema che affligge 7 italiani su 10, e coinvolge tutti, sia uomini che donne. Lasciarsi un po’ andare durante la stagione fredda è normale, complici i comfort food ed il freddo, che non invoglia tutti ad uscire per una sessione di running. Che fare allora? Ecco alcuni preziosi consigli per arrivare alla famigerata prova costume più leggeri e in forma.

La forma fisica si recupera attraverso due cardini fondamentali: alimentazione e sport. Ma quali sono i cibi a cui dare priorità? Al primo posto devono esserci senza dubbio verdura e frutta. E non pensiate che siano noiose, anzi, si prestano a molteplici tipi di preparazione: dalle insalate ai centrifugati per chi ha meno tempo da passare ai fornelli, sino alle ricette più elaborate come vellutate e verdure ripiene. Meglio non esagerare con le carni, e ricercare le proteine preferibilmente nei legumi. Non c’è bisogno di demonizzare i carboidrati: assumerli è prezioso sia per avere energia ma anche per l’umore, basta non abusarne. Per quanto riguarda invece i cibi da evitare sarebbe meglio depennare dalla lista insaccati, salse, fritti, dolci e formaggi. Meglio ridurre al minimo anche bevande gassate ed alcolici, prediligendo alternative sane come succhi di frutta e spremute fatte in casa. Saltare i pasti è vietato: il digiuno non fa dimagrire ma, al contrario, rallenta il metabolismo e ci rende più gonfi.

Anche l’idratazione è importante ai fini di un fisico al top: per questo è necessario bere almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno. Un buon trucco per mantenersi idratati è portarsi sempre appresso una bottiglietta e sorseggiarla ogni tanto. In tal modo la ritenzione idrica diminuirà sensibilmente. Una vita attiva inoltre aiuta a mantenersi in forma: preferire le scale all’ascensore ed una passeggiata a piedi ad un giro in auto è solo la prima tappa verso il risveglio del proprio corpo. Perciò salutate la poltrona e rimettetevi in pista! Non trascurate inoltre il sonno, da regolarizzare il più possibile: ciò consente ai muscoli di rigenerarsi ma anche di bruciare nella maniera adeguata i grassi.

Se poi si desidera arrivare al primo giorno di mare al top, ecco un piccolo programma di allenamento da seguire settimanalmente in modo da riprendersi dopo l’inattività invernale. È molto semplice poiché prevede solamente due tipologie di esercizio: running e HICT (High Intensity Circuit Training). Impiegherà solamente 37 minuti giornalieri ed in cambio ne guadagnerete in benessere e autostima. Per la corsa bastano 30 minuti di corsa leggera alternando, ad intervalli di 5 minuti, 20 secondi di allunghi ad una velocità più sostenuta. La tabella settimanale prevede giorni alternati con corsa (lunedì, mercoledì, venerdì e domenica) ed esercizi ad alta intensità (potere scegliere quelli più adatti a voi a seconda delle zone che preferite tonificare). I risultati li vedrete presto sotto l’ombrellone!

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

You may also like

Dolci da runner: la cheesecake al… cannolo!

Il regime alimentare di un atleta prevede pure