Quali sono le scarpe preferite dai runners? Alcuni consigli utili per scegliere quelle giuste

Quali sono le scarpe preferite dai runners? Alcuni consigli utili per scegliere quelle giuste

- in CONSIGLIATI, STYLE
17430
1

Le scarpe sono uno strumento fondamentale per un runner e la scelta di quelle giuste è una questione delicata. Vediamo quali sono le scarpe preferite dai runners

running

I runners lo sanno bene: per potersi esprimere al meglio durante la corsa, niente è più importante delle scarpe, che devono essere comode e soprattutto adattarsi alla perfezione alle caratteristiche del piede. La ricerca della scarpa giusta è tutt’altro che semplice e non sono pochi i runners che ne provano una dietro l’altra, senza riuscire a trovare quella più adatta e confortevole, che permetta loro di correre senza il minimo problema.

Una buona scarpa da corsa dev’essere innanzitutto leggera, costruita con materiali di qualità che reggano alla prova del tempo e capace di garantire al piede la protezione adeguata negli impatti con il terreno, vero punto critico che differenzia una scarpa buona da una non all’altezza del compito. Un altro elemento di cui non si può non tener conto è il prezzo delle scarpe da running: con un budget di circa 100 euro è possibile trovare delle scarpe valide, e si tratta di un investimento che consentirà di risparmiare su eventuali visite o cure di infortuni – piccoli o seri – provocati da calzature di qualità insufficiente.

Per poter scegliere la scarpa giusta è necessario prendere in considerazione alcuni parametri: in primis il proprio peso e la tipologia di arco plantare, nello specifico il modello di pronazione – l’arco si differenza in normale, basso (iper pronazione, significa che si hanno i piedi piatti) e alto (sotto pronazione) – e questi sono elementi da valutare assolutamente al momento della scelta. Per potersi orientare al meglio nella vasta gamma di scarpe da corsa disponibili, può essere d’aiuto dare un’occhiata alle scarpe preferite dai runners, fra le quali si può trovare quella più adatta alle proprie caratteristiche ed esigenze.

La Hoka One One Constant è una scarpa piuttosto confortevole che garantisce adeguato supporto al piede, inoltre la struttura nella parte posteriore è stata migliorata per una maggiore ammortizzazione. Le Asics Gel-Kayano 21 fanno della leggerezza il loro punto di forza e si rivelano adatte per i chilometraggi più elevati. Le Saucony Guide 8, invece, sono realizzate con una punta più larga per un appoggio migliore della parte anteriore del piede, così da ottenere una maggiore stabilità durante la corsa.

Le Adidas Ultra Boost sono caratterizzate dalla “schiuma” Boost sul fondo che è stata resa ancora più morbida per un’ammortizzazione maggiormente efficace. Il supporto all’arco plantare è ottimale e la scarpa si mantiene morbida e leggera. Le Mizuno Wave Rider 18, infine, hanno una punta più assottigliata rispetto al passato ed è stata modificata anche la suola, per offrire un assorbimento degli urti pressoché impeccabile.

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

1 Comment

  1. libero santoro

    Gentilmente dove posso fare questo controllo in Campania, mi informate? Grazie.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Dolci da runner: la cheesecake al… cannolo!

Il regime alimentare di un atleta prevede pure