Ridurre lo stress grazie alla corsa

Ridurre lo stress grazie alla corsa

- in CONSIGLIATI, WELLNESS
858
0

Gli studi scientifici hanno dimostrato ampiamente che la corsa aiuta a ridurre lo stress: ma sappiamo in che modo ci permette di sentirci meno stressati?

Lo abbiamo letto e sentito più volte e spesso anche sperimentato in prima persona: la corsa riduce lo stress e le evidenze scientifiche raccolte attraverso studi e test sono numerose e stanno lì a dimostrarlo. Meno noto è, invece, il meccanismo attraverso cui la corsa è in grado di ridurre lo stress, oltre al fatto che in qualche caso si verifica il contrario, ovvero la corsa incrementa lo stress. Per questo è necessario fare chiarezza analizzando più approfonditamente la questione.

Durante la corsa si producono endorfine, un vero toccasana per l’organismo in caso di stress, ansia o tensioni particolari; da questo punto di vista il running è assolutamente benefico: le endorfine vengono prodotte dall’organismo per sentire meno il dolore quando si pratica attività fisica e portano benefici non solo a livello fisico (minore percezione del dolore) ma anche a livello mentale. Inoltre più è prolungato lo sforzo fisico, maggiore sarà l’effetto delle endorfine.

11138560_868137469924784_3503380687090857600_n

In questo caso la corsa riduce lo stress, ma tutto dipende dal tipo di approccio: se si vive il running come un momento di piacere, in cui dedicarsi solo a se stessi e per staccare da tutto il resto – e da ciò che provoca ansia e stress – allora la corsa avrà degli effetti benefici, innescando un circolo virtuoso che porterà a correre per poter stare bene. Se però l’approccio al running è differente, allora ecco che pure la corsa può trasformarsi in una fonte di stress.

Questo accade quando correre non è vissuto come un piacere ma come un’attività in cui ottenere risultati e questi non arrivano, oppure quando non si verificano miglioramenti a dispetto degli sforzi profusi. Allora è il caso di resettare tutto, e fare in modo di vivere la corsa come un piacevole intermezzo nella giornata e non come una continua sfida a se stessi, gravando le sessioni di allenamento con aspettative e tensioni che portano inevitabilmente ad aumentare lo stress. Insomma, è la mente a fare la differenza: solo con un approccio corretto il running aiuta a far sparire ansia, tensione e stress.

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Come riprendere a correre più forti di prima dopo una lunga pausa

Non lasciamoci abbattere da uno stop prolungato: ecco