Running: i buoni motivi per allenarsi in pista

Running: i buoni motivi per allenarsi in pista

- in CONSIGLIATI, TRAINING
714
0
Fonte immagine: http://www.mcrunning.it/dettaglio_gara.php?id=506

Allenarsi in pista o in strada? Sono molti i runner che consigliano la prima opzione, poiché in grado di assicurare maggiori vantaggi: vediamo quali sono

Pista e strada sono le due alternative per l’allenamento di un runner: le preferenze, come spesso avviene, si suddividono quasi equamente; c’è chi opta per la strada poiché i percorsi sono più variegati e meno ripetitivi, e chi invece per la pista poiché offre maggiori vantaggi rispetto alla strada, primo fra tutti la sicurezza. E questo per molti podisti vale di più della monotonia di un allenamento in cui si gira sostanzialmente intorno e lo scenario è sempre il medesimo. In pista, però, è possibile fare cose che in strada non sono fattibili.

La pista consente di concentrarsi esclusivamente sulla corsa poiché non si ha a che fare con tutti quei fattori “disturbanti”, come semafori, attraversamenti pedonali, biciclette, pedoni, auto, senza dimenticare le irregolarità della superficie, come ad esempio buche o avvallamenti. La testa di chi corre può focalizzarsi solamente sul gesto atletico, senza distrazioni che possono deconcentrare; se non si presta attenzione a ciò che si ha intorno, la corsa su strada può diventare pericolosa perché l’imprevisto è sempre dietro l’angolo.

1da7a0ac7a34d319d36fde2ba2a083ea_L

La pista è il terreno più indicato per gli allenamenti mirati, per mettersi alla prova e cercare di andare oltre i propri limiti; con gli allenamenti su pista si ha la possibilità di incrementare maggiormente la resistenza e di lavorare sulla velocità, rafforzando al contempo i muscoli poiché l’attività è più esplosiva. Questo consente di avere un apparato muscolare più forte e resistente, in grado di sopportare meglio gli sforzi e sentire in maniera minore la fatica.

Sul tartan – il materiale con cui vengono realizzate le corsie di una pista – si può diventare veri runner, più consapevoli di se stessi e delle proprie possibilità, e salire quel gradino in più che su strada non è possibile fare. Naturalmente la soluzione migliore sarebbe quella di alternare i due tipi di allenamenti, da un lato per contrastare la monotonia delle sedute su pista, dall’altro per alzare il livello delle proprie sessioni di allenamento, cosa impossibile da fare su strada. Dopo aver visto i buoni motivi per allenarsi in pista, non resta che trovarne una ed eleggerla a proprio “campo base” per gli allenamenti focalizzati sul miglioramento delle performance.

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Dopo la corsa? Una bella birra!

Per dissetarsi al termine di una corsa o