Scarpe Adidas: la nuova SpeedFactory di Ansbach produrrà le Futurecraft M.F.G.

Scarpe Adidas: la nuova SpeedFactory di Ansbach produrrà le Futurecraft M.F.G.

- in CONSIGLIATI, STYLE
518
0

Sarà lo stabilimento di Ansbach (Germania) la prima SpeedFactory di proprietà Adidas a inaugurare la produzione delle innovative Futurecraft M.F.G., un nuovo modello di scarpe da running interamente custom-fit.

Un passo nel futuro, è proprio il caso di dire. L’ultima novità di Adidas nel mondo delle calzature dedicate ai runners pare destinata a stabilire un nuovo standard di eccellenza, sia per quanto riguarda la qualità del prodotto, sia per le metodologie di produzione. Di recente, è stata inaugurata la prima delle cosiddette SpeedFactory di proprietà della multinazionale, in cui vedrà la luce un nuovo tipo di sneakers, vale a dire le Futurecraft M.F.G. (Made For Germany), il cui nome già rivela la strategia del brand tedesco. Infatti, lo stabilimento di Ansbach sarà per adesso l’unico a produrre l’innovativo modello, la cui commercializzazione è prevista anche negli Stati Uniti solo in un secondo momento, quando diverrà realtà la SpeedFactory di Atlanta (Georgia). Ma quali sono le caratteristiche peculiari delle Futurecraft e i vantaggi per gli amanti del running?

UNA NUOVA TECNOLOGIA – L’obiettivo del progetto Futurecraft è offrire a chi corre ”la scarpa ideale”, come è stata definita dai vertici di Adidas: in pratica, basandosi sugli input dello stesso corridore, la calzata sarà ancora più customizzabile. Questo grazie all’introduzione della tecnologia ARAMIS che permette di studiare fin nei minimi particolari l’anatomia del piede dell’atleta; oltre all’utilizzo di una tomaia Primeknit, è stata sostituita la 3-stripes cage tradizionale, uno dei marchi Adidas, mentre è stato abbandonato il consueto appoggio del tallone per introdurre un nuovo tipo di supporto mediante l’applicazione di diverse patch. Non ultima, è stata prevista anche una curiosa barra anti-torsione, composta di materiali plastici e posizionata nell’inter-suola al fine di consentirle una migliore flessibilità.

COMFORT SU MISURA – In realtà, la tecnologia utilizzata nelle Futurecraft non è considerata da Adidas un mero punto di arrivo, ma la base da cui ripartire per ridefinire in futuro il concetto di scarpa da corsa. Le sneakers prodotte ad Ansbach infatti saranno le prime di una linea di prodotti custom-fit, realizzati a partire dalle esigenze del singolo cliente. Per fare questo, la casa tedesca ha spiegato che sono state riviste le procedure di assemblaggio delle calzature: queste saranno completamente robotizzate all’interno dell’avveniristica factory, garantendo quindi maggiore velocità e precisione nel dare vita a una scarpa interamente “tailor-made” (ovvero, fatta su misura) e che non richiederà più l’intervento manuale dei tecnici.

NON SOLO LIMITED EDITION – Stando a quanto si apprende, le Futurecraft M.F.G. saranno disponibili inizialmente solo in edizione esclusiva (500 paia): tuttavia, si tratta solo del primo step di una strategia globale di Adidas che ha già in mente di mettere in produzione nella “fucina” di Ansbach delle scarpe da ginnastica create con delle stampe in 3D e destinate ad un mercato più ampio. “Credo che questo sia un momento determinante per il nostro settore”, ha spiegato James Carnes, Vice-President Strategy Creation della multinazionale, durante la presentazione ufficiale della scarpa. Carnes ha poi aggiunto che Adidas punta in futuro a dare agli sportivi “solo quello che vogliono, quando lo vogliono”, ponendo ancora maggiore attenzione agli “insight” forniti dall’utilizzo quotidiano dei propri prodotti.

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

You may also like

Hai poco tempo per correre? Ecco tre tabelle di allenamento per restare in forma

Per i runners che non vogliono rinunciare mai