Scegli le Asics più adatte a te

Scegli le Asics più adatte a te

- in CONSIGLIATI, STYLE
187
0

Scarpe da running Asics: ti aiutiamo a scegliere quelle giuste per te.

Facciamo il punto sulla filosofia e la ricerca di Asics
Iniziamo col dire che la ricerca di Asics è tra le più avanzate in materia di comfort e miglioramento delle prestazioni. Il centro ricerche dell’azienda di Kobe ha modificato alcune molecole della plastica, producendo così nuove mescole per intersuole, con grip perfezionato al massimo, che si trovano già in molte calzature del marchio Asics dedicate al trail running. Le tomaie seamless continuano ad essere un altro punto di forza dell’azienda nipponica e consentono di ottimizzare sia la calzata che la traspirabilità della scarpa.
Per le calzature Asics, non vale più la vecchia classificazione da A0 a A3, perché anche qui sono stati registrati notevoli progressi: oggi le scarpe si scelgono in base alla reale necessità del momento e non più unicamente con riferimento al loro peso. 


Asics supporta il podista con una scarpa altamente versatile in base al concetto di ”Mix Your Run’‘, e gli semplifica decisamente la vita perché la scelta attuale si fonda su due aspetti: il fondo sul quale si corre e la velocità della corsa. Se opti per una calzatura Asics, ti troverai a scegliere, semplicemente, tra i prodotti Road o Trail, e tra Fast o Easy. Altro punto importante: le calzature Asics seguono al massimo la naturale meccanica del piede: non mirano a correggere ma a contenere un’eccessiva pronazione o supinazione, agendo su: tomaia, sistema di allacciatura e nuove forme degli inserti termoplastici che si trovano tra suola e intersuola.

Una scarpa per ogni runner
Se sei un neofita, la scarpa giusta per te è quella che segue la tua camminata abituale: ti deve garantire, al contempo, una buona ammortizzazione ma anche un’ottimale stabilità. Punta quindi su modelli classici e ben collaudati ed evita quelli con drop particolarmente ribassato. Tra le Asics, puoi optare per le Dynamics delle linee GT-2000 o Gel-Cumulus. Queste ultime aiutano molto nella fase di stacco e sono particolarmente indicate per i supinatori; le Cumulus 19 G-TX sono delle vere fuoriclasse, con drop di 10 mm, intersuola FluidRide 2.0, il sistema Impact Guidance e la particolare mescola del gel Aiscs su avampiede e retropiede. Scarpe come queste ti accompagneranno per molti chilometri perché ti ci sentirai bene fin da subito e per parecchio tempo.

Se sei un podista navigato e vuoi acquistare un secondo paio di scarpe per migliorare la velocità negli allenamenti, ti conviene scegliere tra le linee più performanti DynaFlyte e RoadHawk FFT. Con le DynaFlyteaumenti la velocità in tutta sicurezza, perché la miscela che compone la speciale intersuola FlyteForm dà protezione e leggerezza. La tomaia è senza cuciture e consente una perfetta traspirazione del piede: sono scarpe di alto livello, adatte a chi ha una pronazione neutra. Le RoadHawk FFT sono una novità 2017 e combinano la tecnologia più avanzata con l’eleganza e la praticità di una sneaker da città. Il rivestimento interno in Ortholite garantisce traspirabilità e ammortizzazione, la tomaia è leggerissima e in rete mentre l’intersuola FlyteForm è più leggera del 55% rispetto agli altri modelli della linea Road, cosa che consente alla scarpa di ritornare subito nella sua forma originaria, e fornire quindi un sostegno perfetto sempre e in tutte le fasi di appoggio.

 

 

Il Team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Hai poco tempo per correre? Ecco tre tabelle di allenamento per restare in forma

Per i runners che non vogliono rinunciare mai