Sesso e attività sportiva: l’eterno dilemma

Sesso e attività sportiva: l’eterno dilemma

- in CONSIGLIATI, WELLNESS
555
0
Fonte immagine: https://blog.rockmyrun.com/2014/02/12/can-a-valentines-day-run-boost-your-sex-life-you-bet-it-can-2/

Il rapporto fra sesso e sport viene spesso visto (e vissuto) in maniera controversa, generando dubbi e perplessità. Ecco perché serve un po’ di chiarezza

Il rapporto fra sesso e attività fisica è uno degli argomenti più dibattuti in ambito sportivo e nonostante ciò si è ben lontani dal fare chiarezza, con numerosi dubbi e perplessità che ronzano nella testa degli sportivi riguardo questo spinoso tema. In passato era predominante la teoria che il sesso togliesse energie preziose ad uno sportivo, soprattutto in vista di una gara. Il grande Muhammad Ali faceva parte degli sportivi che rinunciavano al sesso nelle settimane precedenti ad un incontro.

Per fortuna, in nostro aiuto è arrivata la scienza che ha negato la presenza di evidenze scientifiche a supporto di tale tesi: il sesso non si rivela affatto dannoso per la pratica sportiva, anzi può essere addirittura di aiuto; stando a quanto emerso da alcune ricerche, infatti, il sesso prima di un impegno sportivo si rivela utile poiché fa innalzare i livelli di testosterone. Resta ancora da valutare, però, l’aspetto psicologico del sesso pre-gara.

10-More-Things-Sex-and-Running-Have-in-Common-2

Giungere a conclusioni certe in questo caso è più difficile, poiché il discorso si fa molto soggettivo; secondo alcuni ricercatori, ci sono atleti per i quali è meglio rinunciare al sesso in quanto riescono in tal modo a mantenere una concentrazione maggiore, altri invece potrebbero trarne giovamento per allentare la tensione che accompagna gli appuntamenti sportivi più importanti. Ci sono poi le convinzioni errate, e spesso molto radicate fra gli atleti, da smentire.

Negli sport di potenza – come possono essere il calcio o la boxe – si ritiene diffusamente che i rapporti sessuali facciano diminuire il livello di testosterone; la scienza ha invece dimostrato che dopo tre mesi senza sesso, il testosterone negli uomini cala notevolmente quasi al livello di quello dei bambini. Per quanto riguarda le donne, il sesso viene addirittura consigliato nei giorni che precedono un impegno sportivo in quanto è in grado di bloccare il dolore, in particolare quello di natura muscolare. Se quindi a livello fisico non ci sono controindicazioni nel sesso pre-gara, per quel che concerne l’aspetto psicologico la valutazione è soggettiva e personale: sta all’atleta decidere se può ricavare beneficio dal sesso prima di una gara oppure se preferisce indirizzare tutta la sua concentrazione sull’evento sportivo.

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Corsa d’autunno: i consigli per i runner

Il bel tempo ci ha accompagnato a lungo