Sport e alimentazione: qualche alternativa salutare agli energy drink

Sport e alimentazione: qualche alternativa salutare agli energy drink

- in CONSIGLIATI, NUTRIZIONE
650
0

Energy drink e sport: un connubio del quale si può fare a meno

Si sente spesso e volentieri pubblicizzare alla televisione e sui giornali i cosiddetti energy drink, vale a dire delle bevande che, per la loro composizione e per i loro ingredienti, promettono delle prestazioni più efficienti in caso di una sessione di studio, di lavoro e di sport. Anche e soprattutto nel mondo sportivo, per mezzo di testimonial e di trovate pubblicitarie, gli energy drink hanno fatto il loro ingresso come una sorta di “bevanda miracolosa” in grado di dare energia e sprint per qualsiasi attività.
Ma è davvero così necessario ricorrere agli energy drink per poter dare il meglio di sé anche quando si è stanchi? Non ci sono delle alternative naturali, e magari più salutari, che possano ritemprare uno sportivo in un momento di stanchezza o spossatezza?

La prima nota che è doveroso fare nei confronti del tema degli energy drink è il fatto che questi prodotti non sono certo un toccasana per la salute. Come una ricerca che è stata effettuata nell’università tedesca di Bonn ha dimostrato, infatti, queste bevande energetiche contengono spesso e volentieri delle grandi quantità di taurina e di caffeina, sostanze che – se assunte in quantità elevata – possono avere delle ripercussioni sul battito cardiaco. Fra i fenomeni che un consumo eccessivo di queste sostanze può causare annoveriamo tachicardia, palpitazione, aumento della pressione del sangue, e via dicendo. Insomma, gli energy drink non sono certo un grande regalo per la salute, neppure per quella di uno sportivo.

Soprattutto, bisogna tenere conto del fatto che anche in natura si possono trovare dei rimedi per ottenere energia e forza per fare sport, senza dover ricorrere a bevande costose (e tutto sommato per nulla salutari) come gli energy drink.
Vediamo quindi qualche soluzione naturale per poter affrontare la consueta sessione di sport anche in un momento di stanchezza, senza dover ricorrere a bevande che contengono sostanze troppo eccitanti.
La centrifuga agli spinaci, per esempio, è un ottimo modo per ottenere energia e forza in un momento nel quale ci si sente debilitati. Per fare un pieno di ferro, basta avere una manciata di spinaci, tre gambi di sedano ed un pomodoro. Al posto del pomodoro si può mettere una carota, se si preferisce. Centrifugate il tutto e bevete prima di fare sport.

Un altro ottimo rimedio contro la stanchezza è un bel frullato di banane. La banana, come sappiamo, è un frutto che contiene potassio, è molto energico e dal sapore gradevole. Per creare un mix di energia e salute, è sufficiente frullare due banane, qualche arachide, un cucchiaio di miele e mezzo bicchiere di latte. Se aggiungete anche qualche cubetto di ghiaccio il tutto sarà certamente più gradevole.
Altri cibi che possono essere consumati per combattere la stanchezza e la perdita di energie sono le mandorle, il latte con il cioccolato, oppure un buon yogurt con della frutta a pezzi. I più salutisti potranno provare anche i semi di chia, provenienti da una pianta sudamericana e che contengono alte percentuali di grassi acidi omega 3, che come sappiamo sono un vero toccasana per il cuore. Possono essere consumati nello yogurt oppure nell’insalata.

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

You may also like

Incrementare la velocità con il giusto allenamento

Incrementare la propria velocità è il primo desiderio