Trekking: l’autunno è la stagione ideale

Trekking: l’autunno è la stagione ideale

- in CONSIGLIATI, RUNNING
396
0

Gli amanti del trekking trovano nell’autunno la loro stagione ideale, perfetta per poter compiere escursioni nella natura: vediamo quali sono le ragioni

Chi sostiene che non esistano più le mezze stagioni, dovrebbe dedicarsi al trekking: le stagioni di mezzo esistono eccome e l’autunno è quella preferita da coloro che praticano escursioni all’aria aperta. Le ragioni che portano gli amanti del trekking ad apprezzare l’autunno più delle altre stagioni sono numerose: innanzitutto per le sue temperature, decisamente più miti rispetto a quelle estive dominate dal gran caldo e dall’afa, ma non ancora fredde come quelle che caratterizzano l’inverno. Una via di mezzo perfetta per avventurarsi nella natura.

Lo scenario si presenta in maniera affascinante: la natura ha colori caldi per via della vegetazione che cambia le proprie sfumature prima della caduta delle foglie e dell’arrivo dell’inverno. A intrigare sono proprio le mutazioni: le foglie, ormai secche, cadono e lasciano spogli i rami, consentendo di vedere il paesaggio che prima si nascondeva dietro il fogliame rigoglioso. Un’opportunità che è possibile cogliere solamente in autunno. 

Non sono da sottovalutare la tranquillità e la pace tipiche di questa stagione, dovute ad un minor affollamento di persone lungo i sentieri, che consentono di godere ancora di più della natura, che si presenta quanto mai silenziosa creando un’atmosfera maggiormente intima per gli escursionisti che non si scoraggiano con l’arrivo dei primi freddi. Ad arricchire il tutto può esserci anche la pioggia, che quando cade leggera aumenta il fascino del trekking, facendo ulteriormente apprezzare questa stagione che cela un qualcosa di romantico.

Non solo pioggia: nelle zone di montagna in questo periodo dell’anno potrebbe comparire pure la prima neve, un elemento in grado di rendere un’escursione nella natura ancora più suggestiva, soprattutto per coloro che rimangono affascinati da questo fenomeno atmosferico. Alberi e sentieri imbiancati possono trasformare in un’esperienza per certi versi magica una semplice escursione. In autunno bisogna coprirsi bene per poter stare all’aperto, ma quale altra stagione regala simili emozioni e sensazioni?

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Uno spuntino… di corsa: ecco cosa mangiare prima di un allenamento

Si avvicina l’ora dell’allenamento quotidiano ma il vostro