Xtempo: allenarsi cambiando ritmo

Xtempo: allenarsi cambiando ritmo

- in CONSIGLIATI, WELLNESS
680
0

Oggi parliamo Xtempo ,  un sistema di allenamento innovativo, ideato dal trainer di fama internazionale Joan Altisen con il supporto tecnico dall’azienda Italiana Idea s.r.l. e del marchio Cruisin.

La sua caratteristica risiede essenzialmente nel cambio di ritmo di lavoro durante una stessa sessione di allenamento. Nelle tradizionali lezioni di aerobica, la base musicale detta il ritmo della lezione, incrementando l’intensità di lavoro di brano in brano: si comincia con dei brani musicali con ritmo più basso, per arrivare a brani dai ritmi più veloci che rendono la lezione più intensa. Questo allenamento, invece, impone frequenti cambi di ritmo all’interno di uno stesso brano, ciò che lo rende una sorta di allenamento a step a gradino, che stimola in maniera significativa il sistema muscolo-scheletrico e quello cardio vascolare.

Di cosa si tratta

È un allenamento sviluppato in moduli adatti alle diverse esigenze ed in grado di bruciare calorie tonificando nel contempo i muscoli in modo da forgiare un fisico agile, elastico e muscoloso. Le lezioni sono precoreografate, non prevedono soste, sono allenanti ed estremamente divertenti. Il ritmo musicale è in grado di mantenere alto l’interesse dei partecipanti durante l’intero arco dei 50 minuti di lezione. La caratteristica delle lezioni sta nelle continue variazioni di velocità di esecuzione; ciò produce un lavoro particolarmente intenso ed efficace: 3 sedute settimanali è la frequenza suggerita per ottenere risultati massimi in tempi relativamente brevi.

Si inizia con un livello di lavoro medio basso da mantenere per 4/5 minuti per poi passare ad un ritmo di lavoro più sostenuto, anche vicino al 85% da mantenere però solo per un tempo gestibile di 1/2 minuti. Successivamente, si torna al ritmo di lavoro più basso e di seguito si torna a quello alto, fino a creare una sorta di gradino di allenamento, dove la parte bassa rappresenta il lavoro a medio bassa intensità e la parte alta del gradino rappresenta invece il lavoro ad alta intensità. Il vantaggio di questo sistema è che mentre si abbassa il ritmo per passare dal gradino alto a quello basso, si recupera dal punto di vista sistemico ma si continua a godere appieno dei benefici del lavoro ad alta intensità e prima che questi benefici svaniscano si ritorna al lavoro ad alta intensità. In sintesi, è come se si lavorasse per un tempo lungo ad una frequenza cardiaca alta mentre invece si lavora a step.

Il sistema di allenamento Xtempo si divide in moduli:

  • Xtempo Energy
  • Xtempo Dance
  • Xtempo Latin

Xtempo Energy è un ottimo metodo per tonificare e bruciare calorie. Le lezioni precoreografate, per aumentare l’intensità dell’allenamento, utilizzano lo Spring Energie, uno step elastico creato appositamente per esaltare il lavoro fisico senza però traumatizzare caviglie, ginocchia e colonna vertebrale.

Xtempo Dance è un modulo di allenamento appositamente studiato per chi ama ballare, con lezioni sviluppate in modo graduale. Il modulo è adatto anche ai ballerini esperti.

Xtempo Latin è il modulo adatto agli amanti dei ritmi latino-americani, che vengono impiegati (con le stesse modalità degli altri, ovvero con cambi repentini di velocità) in abbinamento con il lavoro aerobico.

 

 

 

http://obiettivobenessere.tgcom24.it/2015/03/05/xtempo-allenarsi-cambiando-ritmo/

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Dolci da runner: la cheesecake al… cannolo!

Il regime alimentare di un atleta prevede pure