Vincere la paura per gli infortuni dopo un lungo stop

Vincere la paura per gli infortuni dopo un lungo stop

- in EVENTI
566
0

Non è facile praticare un’attività agonistica in maniera costante ed efficace. Le cose possono ulteriormente peggiorare quando si subisce un infortunio, che in alcuni casi può condurre ad un lungo stop. Come si può uscire da una situazione così complicata? Cosa si può fare per vincere la paura di eventuali ricadute e poter tornare ad esprimersi al meglio?

Per tornare da un infortunio e riprendere la migliore condizione atletica, bisogna riuscire ad avere calma e pazienza. È necessario dedicarsi ad una lunga serie di sedute di allenamento e stare attenti a non bruciare le tappe in maniera precipitosa. Bisogna comunque tenere conto di un elemento: se prima dell’infortunio il grado di preparazione era troppo elevato, i tempi per recuperare fino in fondo saranno più lunghi. Tutto dipende dalla reattività dell’organismo, che però reagisce al meglio agli sforzi se ben allenato. Alcuni studiosi hanno spiegato che è preferibile allenarsi per un arco di tempo doppio rispetto a quello di totale inattività. Non si tratta di una verità assoluta, ma di certo si deve cercare di andare senza troppa fretta. Un buon metodo riguarda l’alternanza di variazioni di ritmo e pause di recupero, con il cuore che lavora e alimenta gli sforzi. Un’altra buona alternativa viene rappresentata dalla corsa lenta, con l’intensità che dovrebbe crescere in maniera progressiva. E la paura di eventuali cadute passa soltanto con un trucco: quello della fatica.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Avon Running 2017 a Milano: un trionfo di pubblico

Il running si è confermato in prima linea