17esima Milano Marathon: una maratona da record

17esima Milano Marathon: una maratona da record

- in EVENTI, SPORT
251
0
Fonte immagine: http://www.sportnews.eu/2017/04/02/maratona-di-milano-2017-trionfo-kenia-vincono-koech-e-chepkoech/Fonte immagine: http://www.sportnews.eu/2017/04/02/maratona-di-milano-2017-trionfo-kenia-vincono-koech-e-chepkoech/

Sono stati tanti i primati battuti durante la 17esima edizione della Milano Marathon, sia a livello di presenze che di performance: eccoli nel dettaglio

L’edizione numero 17 della Milano Marathon è stata da record sotto molti punti di vista: innanzitutto è stata la più veloce mai corsa su territorio italiano dato che il vincitore Edwin Koech l’ha conclusa in 2 ore 7 minuti e 13”, migliorando di 5” il precedente primato che apparteneva a Kiptoo nella maratona di Roma del 2009. Gli altri primati riguardano il numero di partecipanti alla manifestazione, mai così alto in passato a dimostrazione del seguito sempre crescente che sta ottenendo il running in Italia.

Gli iscritti alla corsa sono infatti stati 6309, quasi 500 in più rispetto al precedente record del 2008, quando le iscrizioni rimasero ben al di sotto della soglia di 6 mila. Quasi 5500 sono stati gli atleti che hanno preso il via della gara e anche in questo caso, manco a dirlo, si tratta di record: nettamente battuta la precedente edizione con il maggior numero di podisti al via, che risaliva addirittura a 10 anni fa (partirono in 5176).

arton540-333c7

In 5302 sono arrivati al traguardo, dunque si sono registrati solamente 193 ritiri; prima di domenica, il record apparteneva alla maratona di Milano del 2001 che vide passare sotto lo striscione d’arrivo 4693 atleti. A dispetto del numero 17, dunque, la maratona di Milano 2017 ha sconfitto la cabala entrando nella storia di questa manifestazione.

In fatto di performance, ottima la prova del vincitore Koech tutt’altro che perfetto però dal punto di vista della gestione: è partito fin troppo forte chiudendo nel finale piuttosto affaticato, pagando forse la scarsa esperienza dei suoi 25 anni. Koech era alla seconda maratona della sua carriera e il risultato raggiunto a Milano sottolinea quanto sia promettente su tale distanza. Fra le donne la più veloce è stata la keniana Chepkech che ha battuto per soli 6” la nostra Anna Incerti, in grado di correre con un tempo inferiore alle 2 ore e 30 che fa ben sperare in vista dei prossimi mondiali.

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Il boom del running in Italia: un’indagine fotografa un fenomeno in costante crescita lungo la penisola

Stando ai risultati di una ricerca apparsa su