Asics diventa partner dell’Associazione Internazionale delle Federazioni di Atletica Leggera

Asics diventa partner dell’Associazione Internazionale delle Federazioni di Atletica Leggera

- in RUNNING, SPORT
344
0

Il brand giapponese sosterrà le attività promosse dalla Iaaf donando agli atleti divise e calzature da utilizzare durante le competizioni. Un’operazione di marketing per l’azienda, un grosso sostegno per l’associazione che, da sempre, promuove in tutto il mondo l’importanza dello sport e di uno stile di vita sano. I prossimi appuntamenti di Asics saranno a Londra e in Qatar per i campionati mondiali di atletica leggera.

L’azienda di fama internazionale Asics è entrata a far parte della grande famiglia degli Official Iaaf Partners. Ha deciso, nei giorni scorsi, di sostenere l’Associazione Internazionale delle Federazioni di Atletica Leggera, fornendo capi di abbigliamento e calzature ad hoc a coloro i quali intenderanno prendere parte alle manifestazioni da essa promosse. Il che sta a significare, di conseguenza, che tutti gli atleti che praticano le discipline che fanno parte della categoria, da oggi in poi, vestiranno Asics dalla testa ai piedi. Si tratta di una partnership strategica, soprattutto se si considera che il brand giapponese, grazie a questa collaborazione, si espanderà strategicamente in tutto il mondo. Il logo dell’azienda sarà difatti stampato sulle divise e messo in bella mostra agli eventi di atletica che vengono organizzati in tutto il mondo, ragion per cui l’operazione di marketing avrà eco mondiale e si rivolgerà ad un pubblico globale. 

Prossimamente Asics sarà coinvolta nei campionati mondiali che si svolgeranno a Londra dal 4 al 13 agosto prossimi, e in Qatar, in occasione degli Iaaf World Championships del 2019. Soddisfatti, naturalmente, i vertici del colosso giapponese. L’amministratore delegato e presidente, Motoi Oyama, ha dichiarato di essere felicissimo del fatto che la partnership sia andata in porto e di sperare, in cuor suo, che i prodotti possano aiutare gli atleti a fare la differenza durante le competizioni e contribuire, in qualche modo, a sostenere l’atletica e a diffondere maggiormente la cultura dello sport. Grande gioia è stata espressa anche dall’Associazione Internazionale delle Federazioni di Atletica Leggera: il presidente, Sebastian Coe, ha dichiarato che con questa collaborazione si apre, per il mondo dell’atletica, un nuovo capitolo, con l’auspicio che d’ora in avanti vengano premiati e riconosciuti solo ed esclusivamente gli atleti onesti e puliti che praticano queste belle discipline. Era da un po’ che la Iaaf cercava di attirare l’attenzione per farsi notare da un brand di fama mondiale che fosse disposto a sostenerne l’operato, ma mai i suoi vertici avrebbero potuto aspettarsi un impegno grande e costante come quello profuso da Asics nei loro confronti. Soprattutto perché, come sottolineato ancora da Coe, i due partner avrebbero in comune la stessa visione dello sport, da intendersi come un settore innovativo e giovane, capace di promuovere uno stile di vita sano e l’importanza di praticare sport a qualunque età e livello.

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

You may also like

Alla mezza maratona di Treviso nasce una stella

Vincere al debutto è roba da predestinati: è