Calendario Triathlon 2016: si parte a marzo, saltati gli Ironman

Calendario Triathlon 2016: si parte a marzo, saltati gli Ironman

- in SPORT, TRIATHLON
1327
0

Nel mese di dicembre inizia a prendere forma il calendario degli eventi agonistici del triathlon. Come già lo scorso anno la Federazione Italiana ha inteso stabilire prima le date delle gare più importanti, ovvero quelle che mettono in palio campionati italiani e tappe di circuito, in seguito saranno approvate le gare di seconda fascia.

La prima sorpresa sta nel fatto che molte gare che avevano assegnato titoli nel 2015 quest’anno non hanno presentato la candidatura. E’ il caso, al momento, delle gare targate Ecorace.
Come consuetudine la stagione parte in marzo con i duathlon. Già il 19 a Firenze saranno messi in palio il titolo individuale e under 23 della distanza sprint in una competizione valida anche come prima tappa del circuito duathlon, vinto lo scorso anno da Canottieri Napoli. La seconda tappa di questo circuito sarà invece organizzata il 16 aprile a Baia Domizia (Na) dove si assegneranno anche i titoli a squadre. Altre tappe sono previste a Salerno (16/10) e Pavia (23/10) dove ci sarà la finale e l’assegnazione del titolo.
Per gli appassionati della mountain bike assegnate le tappe di circuito a Santa Teresa di Gallura (OT, 28/5), Alfedena (AQ, 4/9) e la finale di San Martino Siccomario (PV, 30/10).

Ancora in alto mare la definizione del circuito no-draft che per ora vede assegnata soltanto la prova più importante: Il Campionato Italiano di Triathlon age group sarà infatti disputato a Sapri, nel Cilento, il prossimo 2 luglio. Ancora non rese pubbliche le date del campionato di duathlon classico e dei triathlon su media distanza che dovrebbero completare il calendario di questo torneo.

Dopo due anni a Napoli, il campionato italiano di aquathlon assoluto torna invece a Milano, precisamente a Segrate, il 19 giugno.
I titoli giovanili di duathlon si svolgeranno a La Spezia l’1 e il 2 aprile, mentre il triathlon assegnerà i suoi titoli il 30 aprile e il primo giorno di maggio a Cremona. Sempre a livello giovanile il 3 giugno Porto Sant’Elpidio ospiterà, come già altre volte negli ultimi anni, i campionati di aquathlon.

Aldilà di tutte le gare tricolore hanno trovato posto in calendario anche alcuni grandi classici della stagione italiana quali il triathlon sprint di Andora (SV, 1/5), il Challenge di Rimini (8/5), l’olimpico di Caldaro (7/5), il medio di Candia (TO, 15/5), l’Olimpico di Pietra Ligure (SV, 22/5) e soprattutto quello di Bardolino (VR), la gara più partecipata dell’anno che quest’anno è prevista il 18 giugno.

Per gli appassionati italiani della triplice la scorsa settimana è arrivata purtroppo l’ufficialità di una notizia che circolava nell’ambiente da qualche tempo: sono stati annullati gli attesissimi 70.3 di Rom e l’Ironman full distance che doveva tenersi a Civitavecchia.
Rimane, ai fan del triathlon “pallinato”, il mezzo ironman di Pescara che si terrà il prossimo 12 giugno, mentre al movimento resta la soddisfazione di tornare ad ospitare una tappa della coppa del mondo, a Cagliari l’8 maggio.
Per quanto concerne le altre gare mainstream non dobbiamo dimenticare l’attesissimo Challenge Venice (triathlon su lunga distanza) e il Forte Village Sardinia che si disputerà in ottobre.
Sarà invece a Sapri il prossimo 15 ottobre la finale del Grand Prix, ciclo di gare federali che vedono impegnati élite italiani e alcuni dei migliori prof del continente.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

You may also like

Una nuova chance per gli atleti dell’Elbaman

Lo scorso 24 settembre a causa delle avverse