Da Porto Torres ad Arzachena; 100 podisti in gara nella “Sardinia Coast to Coast 2016”

Da Porto Torres ad Arzachena; 100 podisti in gara nella “Sardinia Coast to Coast 2016”

- in EVENTI, SPORT
1743
0

Dopo il grande successo ottenuto con l’edizione 105, torna, con la seconda edizione, la maratona podistica “Sardinia Coast to Coast” riservata alle squadre e suddivisa in 10 tappe che si correranno in due giorni, il prossimo 15 e 16 ottobre, e vedrà i partecipanti partire da Porto Torres ed arrivare ad Arzachena, dopo aver fatto tappa nella prima giornata a Marina di Sorso, Castelsardo, e successivamente a Valledoria, Isola Rossa, e arrivo in località Costa Paradiso. Nella seconda giornata la prima tappa parte da Vignola Mare, ed arriva a Aglientu; successivamente si toccano Luogosanto, e poi Bassacutena e Palau, prima del traguardo finale di Arzachena.

La prima edizione della manifestazione vide il successo della Podistica Sassari, una delle cinque squadre iscritte alla corsa, ognuna formata da 10 atleti. Le altre formazioni che hanno preso parte alla sfida sono state il Sorso, la Gigi Boys, la 10 Luppoli, e la Currichisimagna, omonima della Uisp- Currichisimagna, organizzatrice della manifestazione, nata da un’idea di Luca Sanna. Una corsa che in entrambe le giornate di gara ha avuto una cornice magnifica come può essere solo quella delle coste del Nord Sardegna ed anche la vegetazione autunnale che cresce molto rigogliosa.

logoCoast2016_cr

La prima tappa si svolge da Porto Torres a Marina di Sorso, sulla distanza di 13. 3 chilometri, ed è caratterizzata da due ascese nella prima parte che portano ad un’altezza massima di 320 metri, e da una seconda fase tutta saliscendi, che metteranno sicuramente alla prova i podisti. Anche la seconda tappa che misura 14,2 chilometri di lunghezza presenta molti saliscendi nonostante si corra tutta lungo la costa e l’arrivo in salita nell’incantevole borgo di Castelsardo. La terza tappa inizia nella parte bassa di Castelsardo e termina a Valledoria dopo 13 chilometri, presenta una prima parte in leggera salita, una seconda in discesa, con una pendenza limitata ed un finale in pianura. La tappa con partenza da Valledoria ed arrivo all’Isola Rossa, con 14,4 chilometri da percorrere, inizia con una parte pianeggiante, poi sale sino a 215 metri di altezza all’11esimo chilometro, per poi tuffarsi in discesa sull’arrivo. L’ultima fatica della prima giornata per i corridori, è rappresentata dalla tappa da Isola Rossa a Costa Paradiso, nella quale si parte sulla costa e si ritorna all’arrivo, dopo aver fatto un’escursione verso l’interno con tre asperità abbastanza leggere da scalare. L’arrivo e la fine della prima giornata di corsa, è posto dopo 16 chilometri dalla partenza.

10868082_686406034813335_7058662559128025010_n

La seconda giornata inizia con la tappa che porta i podisti da Vignola Mare ad Aglientu, con una leggera e costante salita per tutti i 10 chilometri della tappa. Da Aglientu si riparte in direzione Luogosanto, con una tappa che si svolge tutta nell’interno, con una serie di saliscendi e sulla distanza di 13,2 chilometri, con arrivo in leggera salita. L’ottava tappa, da Luogosanto a Bassacutena, si corre invece interamente in leggera di scesa, per arrivare poi in pianura proprio prima dell’arrivo, posto dopo 12,8 chilometri. Da Bassacutena, con la nona tappa, si torna sulla costa, arrivando ad una delle più rinomate località turistiche sarde, Palau. In questa frazione si percorrono 16,2 chilometri, con una serie di saliscendi tra i quali una discesa abbastanza ripida con una pendenza al 5%. L’ultima tappa, che consacra la squadra vincitrice, si corre da Palau ad Arzachena, con una distanza di 14 chilometri.

In totale saranno 140 i chilometri percorsi ed in questa edizione si daranno battaglia ben 100 podisti, suddivisi in 10 squadre, con un numero quindi raddoppiato rispetto allo scorso anno, che dimostra sia la validità della manifestazione che la grande voglia di corse podistiche che c’è sull’isola, oltre naturalmente alla grande passione degli organizzatori.

 

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

You may also like

Marathon des Sables in Perù: iniziata la gara “infernale”

250 chilometri suddivisi 6 in tappe da correre