Gare di durata: l’integrazione fa la differenza

Gare di durata: l’integrazione fa la differenza

- in NUTRIZIONE, SPORT
348
0
Fonte immagine: http://blog.decathlon.in/hydration-why-is-it-important-for-runners/

Nelle corse ad elevato chilometraggio, alimentazione e idratazione sono essenziali anche soltanto per poter arrivare al traguardo: scopriamo per quale motivo

Le gare di durata come le ultramaratone o gli ultratrail sono affascinanti e accendono la curiosità dei runner in quanto rappresentano non soltanto una sfida contro il cronometro e contro gli avversari, ma anche con se stessi; riuscire a portare a termine una gara di questo tipo è motivo di enorme soddisfazione, poiché regala la piacevole sensazione di aver vinto una battaglia e di essere riusciti ad andare oltre i propri limiti. Ma qual è il segreto per uscire “vincitori” in una gara di durata?

In competizioni di questo tipo è fondamentale l’integrazione, vale a dire alimentarsi ed idratarsi correttamente durante le ore di corsa. Uno degli aspetti che caratterizzano tali gare sono infatti le crisi, improvvise e che obbligano l’atleta a fermarsi e talvolta anche al ritiro, poiché si “spegne la luce”, per dirla in gergo sportivo. Rivestono dunque grande importanza l’alimentazione pre-gara ma soprattutto quella in corsa, poiché solo mangiando e bevendo nel modo giusto sarà possibile arrivare fino in fondo.

Race-aid-station

In particolare, ci si deve concentrare sull’idratazione perché è difficile mantenersi adeguatamente idratati nelle gare lunghe, specie se si svolgono con alte temperature e un tasso elevato di umidità. Con corretta idratazione tanti pensano che si intenda bere acqua a sufficienza, ma l’acqua da sola non basta: servono anche i sali minerali e in particolare il sodio. Nella borraccia per la gara, dunque, bisogna diluire in modo corretto acqua e sali minerali, così da avere la soluzione giusta per l’integrazione durante la corsa.

Il sodio rappresenta il sale minerale più importante da reintegrare durante lo sforzo fisico, poiché viene perduto attraverso la sudorazione; è necessario fare in modo di assumere 1 grammo di sodio ogni ora quando si partecipa a competizioni di lunga durata, così sarà possibile mantenersi idratati al punto giusto avendo cura della propria salute e contrastando la sensazione di fatica che accompagna gli atleti in questo tipo di gare.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Alimentazione e running: cosa mangiare la sera prima della gara

Prima di una competizione, allenarsi è d’obbligo, così