La primavera porta una fioritura di eventi tra Sondrio e Valmalenco

La primavera porta una fioritura di eventi tra Sondrio e Valmalenco

- in EVENTI, SPORT
153
0
Valmalenco Freestyle

Telemark, sci alpinismo, cultura e tanto sport all’aria aperta in Valtellina

Sondrio, 23 marzo 2017. Arriva la primavera e il territorio tra Sondrio e Valmalenco fiorisce, come sempre, di eventi da gustare all’interno degli scenari mozzafiato della montagna valtellinese.

Iniziando dal telemark e dalla “Piega Malenca”, il weekend dedicato alla sciata a tallone libero, da venerdì 24 a domenica 26 marzo, nella cornice alpina della Valmalenco, dove, sempre domenica 26, partendo da Lanzada, è tempo di sci alpinismo con la 32ª “Gara del Pizzo Scalino”.

Valmalenco che torna ad essere “mondiale”, dal 30 marzo al 7 aprile, con il Campionato FIS Freestyle Ski Junior. I migliori “rider” del mondo, che hanno dato spettacolo sulle nevi dell’Alpe Palù negli anni passati, tornano in provincia di Sondrio a regalare grandi emozioni sportive: musica e spettacolo, salti ed esibizioni, sciate e divertimento.

Neanche il tempo di rifiatare e, sabato 8 aprile, arriva il Valtellina Vertical Tube Race, la spettacolare salita alla condotta forzata di Montagna in Valtellina: il km più duro al mondo, 400 atleti alla prese con 2700 gradini su un dislivello di 500 metri.

A partire dal 15 aprile la primavera riempirà di colori e cultura l’affascinante borgo di Ponte in Valtellina con la 40ª “Ponte in Fiore”: fino al 21 maggio vi aspettano mostre, concerti, conferenze, teatro, musica, folclore e sport nello splendido paese ricco di arte e storia a 10 km da Sondrio.

Sempre in tema di cultura Sondrio ospita, fino al 15 aprile, presso la splendida cornice di Castello Masegra, una mostra aperta dedicata alle architetture dell’arco alpino italiano.

Valtellina Vertical TubeE con la fine dell’inverno è iniziata la stagione del Valtellina Golf: 18 buche e green sempre perfetti a due passi da Sondrio, in riva al fiume Adda, circondato dalle vigne delle Alpi Retiche e dai verdi boschi delle Orobie.

Ricordiamo che fino al 17 aprile continuano i treni della neve per la Valmalenco. Non solo: dal 30 marzo al 7 aprile, in concomitanza con il Mondiale freestyle, con il treno della neve il menù dello sciatore è gratuito.

Sondrio e Valmalenco, nel cuore della Valtellina, è un territorio caratterizzato da una natura selvaggia, ma generosa, incastonato tra le Alpi Orobiche e Retiche, tra cui svetta, con i suoi 4.050 metri, il pizzo Bernina. Regno della neve d’inverno con 50 km di piste da sci, uno snowpark e una sconfinata offerta di attività all’aria aperta, tra montagne bellissime e maestose, sa regalare una scenografia di colori, profumi e sapori che mutano ad ogni stagione. Non mancano bellezze naturali, artistiche, storiche e scenari unici, come i terrazzamenti vitati, sul versante retico dell’Adda, sui quali si producono pregiati vini che ben si accompagnano ai migliori prodotti della tradizione enogastronomica valtellinese  

Per ulteriori informazioni: www.sondrioevalmalenco.it

Commenti

commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Il boom del running in Italia: un’indagine fotografa un fenomeno in costante crescita lungo la penisola

Stando ai risultati di una ricerca apparsa su