L’Italia vince il Campionato Mondiale di Corsa in Montagna

L’Italia vince il Campionato Mondiale di Corsa in Montagna

- in SPORT, TRAIL
1323
0

Ai Campionati Mondiali di Corsa in Montagna 2015 l’Italia è diventata Campione del Mondo a Squadre.

La gara, svoltasi sabato 19 settembre nel villaggio di Betws Y Coed, nel Galles nord-occidentale, ha visto sul podio un eccezionale Bernard Dematteis, argento individuale Senior. Tra gli altri atleti, Martin Dematteis, fratello gemello di Bernard, si è classificato al quarto posto, Xavier Chevrier al settimo, Alex Baldaccini al 12esimo, Luca Cagnati 16esimo e Alessandro Rambaldini 18esimo. Con questa straordinaria vittoria la squadra italiana ha interrotto il primato degli atleti africani che durava dall’anno 2007.

La competizione Senior maschile, il cui percorso di 13 km prevedeva salita e discesa, è stata l’ultima del programma di questi Mondiali ed ha entusiasmato gli spettatori, ed in particolare i tifosi italiani, per l’impegno che gli Azzurri hanno profuso. Il secondo classificato Bernard Dematteis, in forma eccellente, è partito molto velocemente. La sua gara è stata condotta in attacco, portandolo al comando fino a metà percorso. Solo a quel punto, nel corso della salita, l’atleta ugandese Fred Musobo lo ha prima affiancato e poi sorpassato vincendo in 49:00. Dematteis conclude in 49:42 ed il britannico Robbie Simpson si classifica terzo con 50:31.

img_1437145397519239.jpeg

Immediatamente dopo la conquista della medaglia d’argento, Bernard Dematteis rivela, fortemente emozionato, che la conquista del podio è per lui un sogno che si avvera, dopo averlo desiderato per ben 8 anni di impegno e sacrifici. La corsa in montagna è per lui una ragione di vita. L’atletica lo ha aiutato e sostenuto nei momenti più tristi dandogli la forza di andare avanti con gioia. Il gemello Martin, con il quale Bernard ha condiviso quest’anno situazioni molto difficili, ha contribuito alla vittoria italiana con il proprio ottimo 4° posto in un tempo di 50:41. La squadra azzurra femminile Senior si classifica al 4° posto con Alice Gaggi, quinta classificata nell’individuale, Samantha Galassi, 12esima, Ivana Iozzia, 16esima, Sara Bottarelli, 17esima. La gara individuale femminile è stata vinta dall’ugandese Stella Chesang. Le britanniche Emily Collinge ed Emma Clayton si piazzano rispettivamente seconda e terza.

La squadra femminile italiana Under 20, pur avendo lo stesso punteggio di quella turca, è classificata al quarto posto. L’individuale, su un percorso di 4,5 km, vinto dall’americana Allie Ostrander, vede Roberta Ciappini al 6° posto e Giulia Zanne al 14esimo. Alessia Zecca non ha potuto contribuire a migliorare il piazzamento delle Azzurre perché si è infortunata durante la competizione e si è classificata 26esima. Sul podio sale la squadra della Repubblica Ceca, prima, la squadra britannica, seconda e la squadra della Turchia, terza.

In questi Campionati Mondiali di Corsa in Montagna anche la squadra italiana maschile Junior si classifica al 4° posto. Davide Magnini, il miglior italiano della categoria, ha combattuto in modo lodevole per conquistare il podio ma si è dovuto accontentare di un ottimo quarto posto. Settimo in classifica si piazza Alberto Vender, 21esimo Luca Cantoni e 22esimo Luca Ventura. Vincitore della gara Under 20 si rivela invece il turco Ferhat Bozkurt.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Trail: 10 consigli per correre in discesa più velocemente

Nelle gare di trail che comportano lunghi tratti