Olimpiadi di Rio 2016: le gare da non perdere per i runners 2/2

Olimpiadi di Rio 2016: le gare da non perdere per i runners 2/2

- in EVENTI, SPORT
695
0

Lunedì 15 agosto all’1:30 è previsto il turno di qualificazione di salto in alto maschile e all’1:35 la semifinale dei 400 metri femminili. All’1:55 ecco la prima delle finali della notte di Ferragosto: il salto triplo femminile; alle 2:00 è la volta delle semifinali dei 100 metri maschili e alle 2:30 dei 1500 metri femminili. Alle 3:00 cominciano le finali: prima quella dei 400 metri maschili, poi alle 3:25 la finale più “mediatica”, quella dei 100 metri maschili, con Usain Bolt chiamato a vincere l’ennesimo oro olimpico.

Alle 16:15 è in programma la finale dei 3000 metri siepi femminili, mentre nella notte di martedì 16 agosto ecco altre finali: alle 3:25 gli 800 metri maschili e alle 3:45 i 400 metri femminili. Alle 14:50 è la volta della finale del salto triplo maschile e alle 16:50 cominceranno le batterie dei 200 metri maschili, poi nella notte di mercoledì 17 agosto di nuovo finali. All’1:30 il salto in alto maschile, quindi alle 3:00 le semifinali dei 200 metri femminili. A partire dalle 3:30 due finali: i 1500 metri femminili e 110 metri ostacoli maschili.

A iniziare dalle 14:30 sono previste le prove del decathlon e alle 16:50 è il turno della finale dei 3000 metri siepi maschili. Giovedì 18 agosto alle 3:00 la semifinale dei 200 metri maschili fa da preludio alla finale dei 200 metri femminili, fissata alle 3:30. Alle 16:00 è programmata la prova di triathlon maschile, alle 16:20 avranno luogo le batterie 4×100 sia maschili che femminili e alle 17:00 si disputerà la finale dei 400 metri ostacoli maschili.

Venerdì 19 agosto si comincia all’1:45 con le semifinali dei 1500 metri maschili e si prosegue alle 2:15 con le semifinali degli 800 metri femminili; la nottata si conclude con due finali: alle 3:15 i 400 metri ostacoli femminili e alle 3:30 i 200 metri maschili. Alle 13:00 è il turno della 50 km di marcia maschile che precede la 20 km di marcia femminile, programmata alle 19:30.

La notte di sabato 20 agosto è dedicata alle batterie ma non solo: all’1:40 le batterie 4×400 metri femminili, alle 2:10 quelle maschili e alle 2:40 la finale dei 5000 metri femminili. Alle 3:15, poi, la finale della 4×100 metri femminile e alle 3:35 la finale 4×100 metri maschile. Nel pomeriggio è fissata per le 16:00 la prova di triathlon femminile. Per quel che riguarda domenica 21 agosto, ultimo giorno di gare, si comincia all’1:30 di notte con la finale di salto in alto femminile.

A partire dalle 2, la pista di atletica diventerà caldissima con una serie di finali in rapida successione: alle 2:00 i 1500 metri maschili, alle 2:15 gli 800 metri femminili, alle 2:30 i 5000 metri maschili, alle 3:00 la 4×400 metri femminile e infine alle 3:35 la 4×400 metri maschile. Come di consueto, l’ultima gara di corsa in programma sarà la maratona, il cui inizio è fissato alle 14:30. La giornata terminerà alle ore 23, con la cerimonia di chiusura che sancirà la fine delle Olimpiadi 2016.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Maratona di Venezia: i favoriti al via

Mancano i grandi nomi di spicco nella startlist