Olimpiadi di Rio 2016: l’Italia trova il riscatto nel secondo giorno di gare

Olimpiadi di Rio 2016: l’Italia trova il riscatto nel secondo giorno di gare

- in EVENTI, SPORT
521
0

Dopo una prima giornata avara di soddisfazioni, l’Italia si riscatta nel secondo giorno: arrivano medaglie da ciclismo, tuffi, nuoto, judo e ancora scherma

Il day 1 dei Giochi Olimpici di Rio ha regalato solo una medaglia all’Italia, l’argento di Rossella Fiamingo nella spada individuale femminile; una medaglia che ha lasciato un po’ di amaro in bocca visto che l’azzurra è stata in testa a lungo nel corso della finale e ha dovuto subire la rimonta della rivale ungherese Emese Szàsz. La giornata era stata caratterizzata dalla grande delusione nella prova di ciclismo su strada maschile, con la caduta di Vincenzo Nibali mentre era al comando della gara. Per il siciliano addio medaglia e una clavicola rotta.

Il riscatto nel secondo giorno comincia ad arrivare proprio dal ciclismo: nella prova su strada femminile Elisa Longo Borghini agguanta la medaglia di bronzo con un lungo inseguimento nel finale coronato da un meritato podio. Il medagliere dell’Italia è a forti tinte rosa: un altro argento porta la firma di Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, che nel trampolino 3 metri sincro femminile sfatano il tabù Olimpiadi e conquistano la prima medaglia ai Giochi.

rio

Nella notte Gabriele Detti aveva fatto sua la medaglia di bronzo nei 400 metri stile libero maschili. Il terzo argento tricolore – il secondo nel giro di pochi minuti – lo ottiene Odette Giuffrida, che nella finale di judo femminile categoria 52 kg viene sconfitta da Majlinda Kelmendi, del Kosovo. Il primo oro italiano alle Olimpiadi brasiliane – e il 200esimo nella storia azzurra ai Giochi Olimpici – se lo aggiudica Fabio Basile nella finale di judo maschile categoria 66 kg contro il coreano An Baul. Sul tatami la giornata azzurra diventa trionfale.

La serata è addirittura magica – grazie alla scherma – per i colori azzurri con la conquista del secondo oro: Daniele Garozzo vince la finale del fioretto individuale maschile contro l’americano Massialas e porta il tricolore nelle posizioni di vertice del medagliere; con 2 ori, 3 argenti e 2 bronzi l’Italia raggiunge momentaneamente il secondo posto, alle spalle dell’Australia prima con 3 ori e 2 bronzi.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may also like

Marathon des Sables in Perù: iniziata la gara “infernale”

250 chilometri suddivisi 6 in tappe da correre