Prosecco Run: un evento unico tra cantine e vigneti

Prosecco Run: un evento unico tra cantine e vigneti

- in EVENTI, SPORT
598
0

Prosecco Run è un evento unico in tutto il mondo. Ecco com’è possibile parteciparvi e da cosa è caratterizzato.

Cos’è la Prosecco Run e come iscriversi

Il vino diventa protagonista dello sport. È durante il corso della Prosecco Run, che i vigneti e delle 18 cantine sono diventati il percorso dei concorrenti in gara. Si tratta di una evento unico al mondo, che viene svolto nella città di Treviso. I vigneti che fanno da strada ai runners, durante il corso della gara, fanno parte del Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg. La Prosecco Run è l’unica maratona al mondo omologata Fidal. La sede da cui inizia la gara è l’azienda agricola La Tordera. Dopo questa, i runners dovranno attraversare altre 17 cantine, come la Marcadoc che è in collaborazione con la Tenuta Torre Zecchei. Per prendere parte alla maratona è necessario versare una quota individuale. Il pagamento può essere effettuato attraverso un bonifico bancario. Dopo aver fatto ciò, è necessario completare l’iscrizione, per prendere parte alla Prosecco Run. Per effettuare questo passaggio, bisogna contattare la segreteria della gara che si svolge a Treviso. I runners, oltre all’iscrizione, devono anche allegare il certificato medico di idoneità. Prendere parte alla gara, significa anche ricevere un pacchetto contenente le attrezzature necessarie. 

Dove viene svolta la Prosecco Run

Mentre effettuano la maratona Prosecco Run, i partecipanti hanno la possibilità di entrare in contatto con un0atmosfera che vede come protagonista l’uva, prodotto da cui viene poi creato il vino. Quest’ultimo, durante il percorso, può essere anche assaggiato dai runners. Non solo: sono disponibili per i gareggianti anche i prodotti tipici del luogo, che accompagnano un bel bicchiere di vino. Questa maratona offre la grande possibilità di assaporare i profumi delle tradizioni culturali del posto.
Il percorso prevede il passaggio tra luoghi come San Giovanni, Vidor e Mosnigo. Stiamo parlando in tutto di 21,097 chilometri. La strada è soprattutto di tipo collinare, ma sono presenti anche piccole porzioni di terreno sterrato.

Correre tra i sapori della tradizione locale di Treviso

Le cantine, durante il corso della Prosecco Run, restano aperte al fine di far effettuare ai partecipanti della maratona del running tra botti e filari. In questo modo, la gara avrà anche come scopo quello di scoprire l’arte della creazione di un prodotto d’eccellenza come il vino italiano. All’interno delle cantine è possibile brindare insieme alla propria famiglia, ai propri colleghi e amici. Ma non solo: viene data anche l’opportunità di effettuare degli acquisti. Dunque, si può anche portare a casa i prodotti tipici del luogo, ma anche qualche bottiglia di vino.

Il 4 dicembre a Vidor sarà, inoltre, accessibile a coloro che praticano il running la Prosecchina. Si tratta di una maratona che non è di tipo competitivo e che è costituita da un percorso lungo circa 10 chilometri.

Il team di RunningMania

Commenti

commenti

You may also like

Marathon des Sables in Perù: iniziata la gara “infernale”

250 chilometri suddivisi 6 in tappe da correre